Condividi questo articolo

La croce, segno di scandalo che diventa speranza

Nessuno cercherebbe Dio in uno strumento di morte, di infamia e di delitto; e invece è proprio lassù che Dio si è svelato, scrive l'arcivescovo di Catanzaro-Squillace, nel suo editoriale «La croce deve apparirci in tutta la sua verità. Essa congiunge la terra al cielo, tende le braccia in tutte le direzioni, è il segno misterioso dell’umanità universale, il telaio sul quale …