La diocesi di Roma in pellegrinaggio a Lourdes

Come tradizione dal 1957, si svolgerà dal 17 al 31 agosto l'annuale pellegrinaggio dei fedeli della Capitale alla cittadina mariana, grazie alla collaborazione con l'Opera Romana Pellegrinaggi

Roma, (Zenit.org) Redazione | 387 hits

Si svolgerà dal 27 al 31 agosto, l'annuale pellegrinaggio della diocesi di Roma a Lourdes, secondo una tradizione che risale al 1957, anno in cui i fedeli della Capitale si recarono in treno al Santuario francese.

Il pellegrinaggio - dedicato quest'anno al tema “Lourdes, una porta della fede” - sarà guidato dal cardinale Vicario, Agostino Vallini. I pellegrini raggiungeranno la cittadina mariana in treno, con la nave e l'aereo, grazie alla collaborazione con l’Opera Romana Pellegrinaggi (ORP). La durata è di cinque giorni, durante i quali i partecipanti all'evento potranno vivere intensi momenti di spiritualità come la Via Crucis, la celebrazioni eucaristica, la benedizione ai malati, la processione aux flambeaux, giornate di preghiera e tour nei luoghi in cui visse Bernadette Soubirous, la giovane pastorella a cui la Vergine apparve diciotto volte.

In un comunicato, mons. Liberio Andreatta, vice presidente dell’ORP, spiega che “questo appuntamento è sempre molto attesoperché risponde all’esigenza di ognuno di noi di trovare ascolto, conforto, riposo dalle inquietudini che agitano il cuore". La proposta di Lourdes, prosegue il presule, si rivela sempre di grande interesse anche per le fasce d’età più giovani che sono alla ricerca di punti di riferimento spirituali e che ogni anno scelgono sempre in maggior numero di intraprendere un pellegrinaggio di questo genere”.

"La Madonna a Lourdes ci accoglie e rinnova ogni giorno in noi il messaggio di salvezza” aggiunge Andreatta e "il pellegrinaggio della diocesi di Roma è il pellegrinaggio delle nostre famiglie che raggiungono la cittadina pirenaica con ogni mezzo per rinnovare, nell’attuale Anno della fede, la propria vita alla luce del Vangelo”.