La famiglia al centro del dialogo ebraico cristiano

Nella giornata dell'ebraismo ebrei e cattolici discutono alla Camera dei deputati

| 930 hits

di Antonio Gaspari

ROMA, giovedì, 12 gennaio 2012 (ZENIT.org).- Organizzata dall’Accademia Internazionale per lo Sviluppo Economico e Sociale (AISES), si svolgerà martedì 17 gennaio a palazzo Montecitorio a Roma la conferenza sul tema “La Famiglia come motore della crescita economica. Valori e Prospettive”.

L’incontro a cui parteciperanno tra gli altri il Rabbino Capo di Roma, Rav. Riccardo Di Segni, il Presidente dell’Istituto Opere Religiose (IOR), Ettore Gotti Tedeschi, e Monsignor Lorenzo Leuzzi, cappellano della Camera dei Deputati, è stato organizzato per celebrare la giornata dell’ebraismo.

Come espressione di grande apprezzamento, la Chiesa cattolica in Italia, in Polonia, in Austria e nei Paesi Bassi celebra il17 gennaio la "Giornata dell'ebraismo".

Si tratta di una celebrazione nata nel 1990, per volere della Commissione ecumenica della Conferenza Episcopale Europea.

“La scelta della Famiglia come tema da porre al centro del dibattito - ha spiegato Edith Arbib Anav, ideatrice e organizzatrice del convegno – è stata naturale, perchè ebrei e cristiani condividono il Libro della Genesi, che è il primo libro della Torah ebraica e della Bibbia cristiana”.

Come ha sottolineato anche monsignor Leuzzi nella Genesi è scritto chiaramente che “Dio creò l’uomo a sua immagine; maschio e femmina li creò (…) l’uomo abbandonerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una sola carne (…) Dio li benedisse e disse loro: ‘Siate fecondi e moltiplicatevi, riempite la terra; soggiogatela e dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo e su ogni essere vivente, che striscia sulla terra”.

Queste indicazioni bibliche sono i fondamenti della cultura ebraica e di quella cristiana, nonchè espressione di civiltà a livello mondiale.

Secondo Edith Arbib Anav, in questo caso i valori tradizionali circa la famiglia e la procreazione sono le risposte più efficaci ai problemi posti dalla modernità.

A questo proposito Monsignor Leuzzi ha aggiunto che la capacità dell’uomo e della donna di donarsi l’un l’altro è la forma più avanzata di modernità.

Nel corso del Convegno, Ettore Gotti Tedeschi spiegherà come e perchè la crisi demografica che colpisce soprattutto l’Europa è alla base dei problemi economici che stanno minacciando il mondo occidentale.

Il Presidente dello IOR illustrerà come solo ricominciando a difendere le famiglie e fare figli si potrà uscire dalla crisi.

All’incontro parteciperanno anche Valerio de Luca, Presidente dell’Aises, l’onorevole Enrico Letta e il Vice Presidente della Camera dei Deputati, On. Maurizio Lupi.

*

Per adesioni e prenotazioni:
tel.: 06 67603386
indirizzo e-mail: cerimoniale.adesioni@camera.it