La FISM aderisce a "Uno di Noi"

L'organismo invita le scuole materne federate, gestori, insegnanti e genitori, a sottoscrivere la petizione

Roma, (Zenit.org) | 391 hits

La Federazione Italiana Scuole Materne (Fism) aderisce convinta alla petizione popolare “Uno di noi” in atto in 27 paesi della Ue ed invita le scuole materne federate, gestori, insegnanti e genitori, a sottoscrivere la petizione.

L’iniziativa, infatti, che mira alla salvaguardia dell’embrione, è assolutamente coerente con l’impegno di promozione della persona umana che può essere un valore condiviso, anche partendo da differenti orientamenti culturali e religiosi.

La stessa Convenzione sui Diritti dell’infanzia, approvata dall’Onu il 20 novembre 1989 e ratificata anche dall’Italia con la legge  n.176/1991, nel Preambolo afferma che ogni bambino “a causa della sua mancanza di maturità fisica e intellettuale, necessita di una protezione e di cure particolari, ivi compresa una protezione legale appropriata, sia prima che dopo la nascita”.