La Lev a Pordenone

Tra i presenti, ci sarà anche il segretario particolare di papa Francesco, monsignor Alfred Xuereb

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 409 hits

Si terrà dal 12 al 20 ottobre la VII edizione de “La Libreria Editrice Vaticana a Pordenone – Ascoltare, leggere, crescere”, rassegna culturale in cui saranno affrontati temi d’attualità, d’arte, di storia della Chiesa e d’approfondimento sull’opera e il pensiero di Papa Francesco e di Papa Benedetto XVI. Saranno 40 gli ospiti, tra autori, studiosi e giornalisti, che si alterneranno nel corso dei dieci incontri nei quali si articolerà la kermesse, che oltre al centro storico di Pordenone, prevede anche tappe a San Vito al Tagliamento e Spilimbergo. Ricco il calendario delle iniziative, al centro delle quali saranno, naturalmente, i libri. Il progetto è realizzato dall’Associazione Eventi Euro ’92.

Il primo appuntamento in programma è una tavola rotonda sul volume “Un viaggio politico senza mappe – Fra diversità e futuro nel grande Medio Oriente”, di Alessandro Minuto Rizzo, già ambasciatore e segretario generale delegato all’Alleanza Atlantica. Si terrà sabato 12 ottobre alle ore 17.30 presso l’Aula Consiliare della Provincia di Pordenone e vi prenderanno parte monsignor Ilario Antoniazzi, arcivescovo di Tunisi della diocesi del Patriarcato Latino di Gerusalemme e Fabio Fossati, docente presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Trieste. I lavori saranno coordinati da Alessandro Tortato, giornalista del Corriere della Sera.

Il 14 ottobre l’Auditorium della Regione Friuli Venezia Giulia ospiterà alle 17.30 una tavola rotonda su “Le chiese di Pordenone”, con la partecipazione degli ingegneri ed architetti autori delle opere. L’incontro sarà coordinato da don Bruno Cescon, direttore del settimanale diocesano Il Popolo, e prevede i saluti di Umberto Natalucci, presidente dell’Ordine Ingegneri di Pordenone, e di Vittorio Pierini, presidente dell’Ordine Architetti diPordenone, oltre a un’introduzione di Giordano Brunettin, presidente del Centro Studi Odoriciani di Pordenone.

Il 15 ottobre, alle 17.30, sarà presentato presso l’Auditorium della Regione Friuli Venezia Giulia il volume “Il viaggio di Odorico da Pordenone in Cina: una nuova rilettura alla luce delle fonti occidentali coese e dei documenti cinesi ed orientali”. Dopo il saluto di Mirna Carlet, presidente del Circolo della Cultura e delle Arti di Pordenone, insieme all’autore, Antonio De Biasio, interverranno fr. Massimo Tedoldi OFM, segretario generale per le Missioni e l’Evangelizzazione, ed Ennio Sartor, presidente SPM Engineering, su “Esperienze di rapporti economici tra piccole e medie imprese con la Cina”. Introduce e coordina Giordano Brunettin.

Il 16 ottobre, nella Concattedrale Duomo San Marco, sarà presentato alle 20.30 il testo dell’allora cardinale Jorge Mario Bergoglio “Noi come cittadini, noi come popolo”. Dopo il saluto di monsignor Giuseppe Pellegrini, vescovo della diocesi di Concordia-Pordenone, interverranno: monsignor Eduardo Horacio García, vescovo ausiliare di Buenos Aires, monsignor Mario Toso, segretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, monsignor Renato De Zan, docente di Esegesi biblica ed Ermeneutica liturgica presso il Pontificio Ateneo Sant’Anselmo di Roma. L’incontro, nel corso del quale è previsto anche un intermezzo musicale dal titolo “Due generazioni unite dalle note”, sarà coordinato da don Giuseppe Costa, direttore della Libreria Editrice Vaticana.

Appuntamento con la storia giovedì 17 ottobre, per la presentazione, alle 17.30 presso l’Auditorium della Regione Friuli Venezia Giulia de “La grande meretrice”, curato da Lucetta Scaraffia, docente di Storia Contemporanea presso l’Università di Roma – La Sapienza. All’incontro, coordinato da don Giuseppe Merola, dell’ufficio editoriale della Libreria Editrice Vaticana, prenderanno parte Anna Foa, docente di Storia Moderna presso l’Università di Roma – La Sapienza e Giulia Galeotti, dottore di ricerca in Rilievo e Rappresentazione dell’Architettura e dell’Ambiente presso l’Università di Firenze.

La sera del 17 ottobre, alle ore 20.15, presso l’Auditorium Concordia di piazza del Popolo di San Vito al Tagliamento, si discuterà su “Giovanni XXIII e la Pacem in terris”, nella ricorrenza del 50° anniversario dell’Enciclica. L’incontro avrà inizio con i saluti di monsignor Ovidio Poletto, vescovo emerito della diocesi di Concordia-Pordenone e la testimonianza in video conferenza di monsignor Loris Capovilla, già segretario del Beato Giovanni XIII. Intervengono monsignor Mario Toso, segretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, Yoav J. Tenembaum, vice presidente The International Raoul Walemberg Foundation, Giancarlo Abete, presidente nazionale dell’Unione Cattolici Imprenditori Dirigenti (UCID), Marco Roncalli, presidente della Fondazione Papa Giovanni XXIII. I lavori saranno coordinai da don Giuseppe Costa.

Il 18 ottobre sarà presentato alle ore 20.30, presso l’Auditorium della Regione Friuli Venezia, Giulia il volume di Joseph Ratzinger-Benedetto XVI “Per una ecologia dell’uomo”. Dopo il saluto di monsignor Orioldo Marson, vicario episcopale della Cultura della diocesi di Concordia Pordenone e la presentazione di Luciana De Zorzi, della Commissione diocesana per la Pastorale Sociale e del Lavoro, interverranno: monsignor Alfred Xuereb, segretario particolare di Papa Francesco e già membro della segreteria di Benedetto XVI, Michele Candotti, Capo Gabinetto Responsabile esecutivo Attività Ambiente UNEP, padre Edmondo A. Caruana, responsabile editoriale della Libreria Editrice Vaticana. I lavori saranno coordinai da Umberto Sarcinelli, giornalista de Il Gazzettino.

Un appuntamento d’arte sabato 19 ottobre alle 10.30 presso Palazzo Tadea in piazza Castello a Spilimbergo, su “La tradizione del mosaico in Vaticano dal ’500 al ’900”, a cura dei responsabili del laboratorio di restauro mosaici dei Musei Vaticani. L’incontro, coordinato da Neria De Giovanni, presidente dell’Associazione Internazionale dei Critici Letterari, sarà introdotto da Giampiero Brovedani, direttore della Scuola Mosaicisti del Friuli. Interverranno Guido Cornini, curatore del Reparto per le Arti Decorative dei Musei Vaticani e Roberto Cassio, responsabile del Laboratorio di Restauro Mosaici dei Musei Vaticani. In programma anche un intermezzo musicale, con il M° Davide De Lucia al pianoforte.

Sempre il 19 ottobre, alle ore 15, un momento per i giovani, con l’iniziativa “Il sabato pomeriggio al Centro Commerciale con i libri per i ragazzi”, che avrà luogo presso il Centro Commerciale Meduna di Pordenone, a cura del Don Bosco di Pordenone.

Ancora il 19 ottobre, alle 17 presso la Chiesa del Cristo, la presentazione del volume 12 dell’Opera Omnia di Joseph Ratzinger-Benedetto XVI, interamente dedicato al sacerdozio: “Annunciatori della parola e servitori della vostra gioia”. Dopo il saluto di monsignor Giuseppe Pellegrini, Vescovo di Concordia – Pordenone, interverranno monsignor Gerhard Ludwig Müller, prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, e monsignor Francesco Moraglia, Patriarca di Venezia. I lavori saranno coordinati da monsignor Giuseppe Scotti, presidente della Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger-Benedetto XVI. Previsto anche un intermezzo musicale a cura del Quartetto d’Archi della Scuola Popolare di Musica di Pordenone.

A conclusione delle giornate di incontro della Libreria Editrice Vaticana a Pordenone e nell’Anno della Fede, l’evento avrà termine con una Celebrazione Eucaristica nella Concattedrale Duomo di San Marco, domenica 20 ottobre alle ore 11, presieduta da monsignor Gerhard Ludwig Müller, con la partecipazione del Coro del Duomo Concattedrale.