La lezione dell'economia civile per superare la crisi

Convegno sull'insegnamento di Antonio Genovesi, storico fondatore dell'economia civile, per trovare soluzioni concrete per il futuro dell'economia, dello sviluppo e dell'occupazione

Roma, (Zenit.org) | 373 hits

“Ragioni e sentimenti civili per un’economia ed una politica dal volto umano. La lezione di Antonio Genovesi” è il titolo del convegno internazionale che si svolgerà a Roma, domani, giovedì 6 giugno 2013, dalle 9:00 alle 19:00, presso l’Istituto Sturzo, in via delle Coppelle n. 35. Il convegno promosso dall’Istituto Sturzo si svolgerà in due sessioni: quella della mattina (9:00-13:00) è dedicata al tema “Genovesi: il mercato è civiltà”, mentre “Un messaggio alla politica italiana” è il titolo della sessione del pomeriggio (17:00–19:00) che approfondirà il pensiero di Genovesi riguardo la politica nostrana.

Nella sessione pomeridiana, il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Enrico Giovannini, sarà a confronto con il sociologo Mauro Magatti e gli economisti Stefano Zamagni, Luigino Bruni e Pier Luigi Porta.

I trecento anni dalla nascita di Antonio Genovesi (1713-1769), il fondatore napoletano della scuola italiana di Economia civile, sono l’occasione per parlare e confrontarsi sulle questioni attuali legate a come superare la crisi economico-finanziaria e valoriale, che da sei anni ormai frena lo sviluppo e l’occupazione. Si tratta di ripensare l’economia secondo un paradigma diverso, quello appunto dell’economia civile, fondato sulle dinamiche di riconoscimento dell’altro, sulla creazione di legami di ­fiducia e sulla reciprocità; ponendo questo patrimonio di valori immateriali, detti “social capital”, nel cuore del discorso scientifico dell’economia contemporanea.

Ne discutono: A. Bixio (Vicepresidente Istituto Luigi Sturzo), S. Gatti (Direttore Generale Federcasse), R. Milano (Responsabile Relazioni Culturali Banca Etica), R. Pezzimenti (Università Lumsa), L. Bruni (Università di Roma Lumsa e I.U. Sophia), A. Pabst (University of Kent), R. Ruffini (Università Carlo Cattaneo - LIUC), R. Sugden (University of East Anglia), Pier Luigi Porta (Università di Milano-Bicocca), F. Dal Degan, S. Zamagni (Università di Bologna), G. Sangiorgi (Segretario generale Istituto Luigi Sturzo), M. Magatti (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano).

INFO: tel. 06.6840421, www.sturzo.it