"La luce del Vangelo va portata nelle questioni morali del nostro tempo"

Benedetto XVI riceve in udienza i membri della Papal Foundation

| 635 hits

CITTA’ DEL VATICANO, domenica, 22 aprile 2012 (ZENIT.org) – In occasione del pellegrinaggio annuale della Papal Foundation, ieri mattina papa Benedetto XVI ne ha ricevuto in udienza i membri nella Sala Clementina.

“Possa la vostra visita alle tombe degli apostoli e dei martiri – ha detto loro il Santo Padre – rafforzare il vostro amore per il Signore crocifisso e risorto e il vostro impegno a servizio della sua Chiesa. Sono lieto di poter ringraziarvi personalmente per il vostro sostegno ad un’ampia gamma di apostolati vicini al cuore del Successore di Pietro”.

Il Pontefice ha poi ricordato l’imminente canonizzazione delle beate Kateri Tekakwhitha e Marinane Cope, definite “impressionanti esempi di santità ed eroica carità”, oltre che testimoni del “ruolo storico giocato dalle donne nella costruzione della Chiesa in America”.

Ha quindi pregato che l’intercessione delle due future sante americane possa confermare i membri della Papal Foundation “nella ricerca della santità” e nei loro sforzi per contribuire alla “crescita del Regno di Dio nei cuori della gente di oggi”.

L'opera della Fondazione americana è stata giudicata dal Papa di grande aiuto per “la missione di evangelizzazione della Chiesa, per la promozione dell’educazione e dello sviluppo integrale dei nostri fratelli e sorelle nei paesi più poveri e per il progresso degli sforzi missionari di tante diocesi e congregazioni religiose in tutto il mondo”.

Ai membri della Papal Foundation, il Santo Padre ha infine chiesto “continue preghiere per i bisogni della Chiesa universale e in particolare per la libertà dei Cristiani di proclamare il Vangelo e portare la sua luce nelle questioni morali urgenti del nostro tempo”.