"La missione in Siria si terrà al più presto"

Lo ha dichiarato il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, padre Federico Lombardi

| 668 hits

CITTA' DEL VATICANO, lunedì, 22 ottobre 2012 (ZENIT.org).- La missione vaticana in Siria si farà “quanto prima possibile”, ma manca la data precisa. Lo ha suggerito il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, S.J., in una dichiarazione diffusa questa mattina.

“La annunciata missione in Siria di rappresentanti della Santa Sede e del Sinodo dei Vescovi – si legge nel breve comunicato - continua ad essere allo studio e in preparazione, al fine di attuarla quanto prima possibile, per rispondere efficacemente alle finalità proposte di solidarietà, pace e riconciliazione, nonostante i gravissimi fatti avvenuti recentemente nella regione”.

L’intervento del direttore della Sala Stampa della Santa Sede va collocato sullo sfondo dell’attentato che venerdì scorso ha scosso il vicino Libano e di alcune affermazioni del Patriarca di Antiochia e tutto l'Oriente, Gregorios III Laham.