La Natività attraverso le opere di Benozzo Gozzoli e Bronzino

A Legoli, una manifestazione artistica per celebrare una Liturgia barocca

| 1105 hits

ROMA, giovedì, 13 dicembre 2012 (ZENIT.org) - Il 15 Dicembre 2012 alle 16.30, presso la Chiesa di SS. Bartolomeo e Giusto di Legoli, aprirà al pubblico una Natività d’eccezione: una coinvolgente manifestazione artistica attraverso opere congiunte di Benozzo Gozzoli e Bronzino.

Legoli (piccolo borgo medievale del Comune di Peccioli) torna a ospitare uno spettacolo unico e sorprendente: dopo l’esposizione di “Il Sacrificio di Isacco (a lume di notte)” di Caravaggio, nella Chiesa dei Santi Bartolomeo e Giusto aprirà al pubblico una Natività d’eccezione, composta da riproduzioni e stralci di opere di Benozzo Gozzoli e di Bronzino.

L’operazione, sotto la regia di Alberto Bartalini e la curatela generale di Ilario Luperini, è promossa dalla Fondazione Peccioli per l’Arte, unitamente al Comune di Peccioli e alla Belvedere Spa. «In questa preziosa installazione – dice Luperini - che si estende maestosa nel presbiterio, il regista ripropone la teatralizzazione della liturgia cattolica tipica del barocco, facendola corrispondere alla modernità del sentimento religioso».

La Natività, che si estenderà nel presbiterio, offrirà allo sguardo dello spettatore gli alberelli stilizzati e il fastoso corteggio dei Magi di Benozzo Gozzoli dall’affresco di Palazzo Medici Riccardi di Firenze, per proseguire con due opere di Bronzino, gli angioletti tratti dalla Deposizione di Cristo di Palazzo Vecchio e la Natività di Cristo della Chiesa di S. Stefano dei Cavalieri di Pisa.

Questo progetto si inserisce in una serie di eventi e iniziative volte alla promozione del territorio. Legoli è infatti un borgo medievale straordinario, immerso nella campagna toscana. Dalla Chiesa dei Santi Bartolomeo e Giusto si possono ammirare le colline toscane del circondario, dove altri borghi come Toiano e Ghizzano si conservano intatti.

Inoltre, a due passi dal luogo dell’esposizione, si può trovare la meravigliosa cappella di Santa Caterina con gli affreschi di Benozzo Gozzoli: proprio per questo si è deciso di rendere il grande maestro protagonista della Natività insieme al Bronzino.

Entusiasta il Sindaco di Peccioli Silvano Crecchi: «Questo è un importante processo partecipativo per la Comunità di Legoli, che ha mostrato interesse e collaborazione già con l’iniziativa sul Caravaggio».

In questa occasione, che prenderà avvio nel pomeriggio di sabato, saranno presenti, oltre al regista e al curatore, il Rettore della Chiesa di S. Stefano dei Cavalieri Monsignor Aldo Armani, il Preposto Don Carlo Gronchi, il Sindaco Crecchi, il Presidente di Belvedere Macelloni. Inoltre la Corale Valdera, diretta dal Maestro Simone Valeri, si esibirà proprio nel luogo dell’installazione.

«La cultura e il turismo da essa derivata – dice il presidente di Belvedere Spa, Renzo Macelloni – stanno divenendo un aspetto sempre più importante per il nostro territorio, e l’interesse dimostrato fino a oggi per tutte le operazioni realizzate lo dimostra».