La ricca estate di "Uno di Noi"

L'iniziativa popolare europea sarà in pellegrinaggio a Santiago, Medjugorje e Fatima. Concluderà il suo tour salendo, a settembre, sulla riproduzione dell'Arca di Noè esposta in Olanda

Roma, (Zenit.org) Elisabetta Pittino | 273 hits

"Uno di Noi", l'iniziativa popolare dei cittadini europei che chiede il riconoscimento dei diritti del concepito, proseguirà anche nei mesi estivi. L'iniziativa sarà infatti in pellegrinaggio a Santiago di Compostela, dall’11 al 18 agosto; poi a Medjugorje, al Festival dei giovani, dal 31 luglio al 6 agosto; e infine a Fatima, il 13 agosto.

Tutti i pellegrinaggi sono organizzati dalle èquipe locali insieme all’Ufficio di coordinamento Europeo di "Uno di Noi". I promotori dell’Iniziativa sono fiduciosi che anche altri paesi creeranno eventi per One of Us nei santuari più famosi d’Europa.

A tal fine, Ana del Pino, dell’Ufficio di Coordinamento Europeo, insieme ai parlamentari europei Carlo Casini e Jaime Mayour Oreja, parteciperanno domani, martedì 2 luglio, all'inaugurazione della mostra “Ways of Pilgrimage”, esposta presso la sede del Parlamento Europeo di Strasburgo. Lì, si terrà inoltre una conferenza stampa per fare il punto sulla mobilitazione nei 28 Paesi Ue per la raccolta di adesioni all’iniziativa europea.

Oltre ai già citati Casini e Oreja, saranno presenti la portavoce del Comitato italiano di "Uno di Noi", Maria Grazia Colombo, ed i presidenti di due delle associazioni che hanno aderito al Comitato: Salvatore Martinez (presidente Rinnovamento nello Spirito), Carlo Costalli (presidente Mcl). La normativa prevede l’adesione di almeno un milione di cittadini dell’Unione Europea entro il prossimo 1 novembre, ma l’obiettivo della campagna è di superare la soglia minima.

Il tour estivo di "Uno di Noi" si concluderà il 21 settembre, quando 'salirà' sulla fedele riproduzione dell'Arca di Noè esposta a Dordrecht, in Olanda.