La salvezza nel Battesimo

Il volumetto di Valentina Rapino sul ciclo pittorico dell'oratorio di San Giovanni a Urbino

Roma, (Zenit.org) Nicola Rosetti | 343 hits

Per essere il precursore di Cristo e una sorta di “martire ante litteram”, la figura di San Giovanni Battista è stata ampiamente venerata nel corso della storia della Chiesa e le vicende che lo riguardano sono oggetto di numerosi cicli pittorici, come quello dell’oratorio di San Giovanni Battista a Urbino, al quale è dedicato un piccolo volumetto delle edizioni San Paolo: “La salvezza nel battesimo” di Valentina Rapino.

L’autrice ha il grande merito di fare conoscere al pubblico un gioiello della città marchigiana, che purtroppo non gode di una cessiva fama, eclissato forse dal più noto Palazzo Ducale.

Il ciclo pittorico, opera dei fratelli Lorenzo e Jacopo Salimbeni, è stato realizzato attorno al 1416 ed è analizzato dall’autrice con un continuo rimando ai brani evangelici che hanno ispirato gli artisti che hanno lavorato alla sua realizzazione.

Il testo, scritto per chiunque ami il raccordo fra religione e arte, potrebbe risultare particolarmente utile a quanti operano nel campo della catechesi e dell’insegnamento religioso: è infatti provato dall’esperienza che l’uso delle immagini faciliti gli ascoltatori nella comprensione dei contenuti di fede.

VALENTINA RAPINO, La salvezza nel battesimo. L’oratorio di San Giovanni a Urbino, San Paolo, Cinisello Balsamo 2013.

Per approfondimenti o informazioni:www.nicolarosetti.it

(Articolo tratto daÀncora Online, il settimanale della Diocesi di San Benedetto del Tronto)