La Santa Sede prosegue nella mediazione tra Israele e Palestina

La prossima riunione plenaria è convocata in Vaticano per l'11 giugno

| 735 hits

ROMA, martedì, 31 gennaio 2012 (ZENIT.org) - In seguito alla ripresa dei colloqui bilaterali fra la Santa Sede e l’Organizzazione per la Liberazione della Palestina (OLP), sabato 28 gennaio si è svolto a Ramallah, un incontro ufficiale presso la sede del Presidente palestinese. Lo rende noto un comunicato congiunto della Santa Sede e dell’OLP.

I colloqui sono stati presieduti congiuntamente da Mons. Ettore Balestrero, Sotto-Segretario per i Rapporti con gli Stati, e dal Ministro Ziad Al-Bandak, Consigliere del Presidente Palestinese per le Relazioni con i Cristiani.

La Parte palestinese ha consegnato alla Delegazione della Santa Sede la risposta alla bozza d’accordo proposta dalla Santa Sede nell’incontro precedente e i colloqui, secondo quanto riferisce la nota, “si sono svolti in un’atmosfera cordiale per rafforzare ulteriormente le speciali relazioni tra le due Parti”.

Le Delegazioni hanno deciso di stabilire squadre tecniche per dar seguito alla bozza, in preparazione alla riunione plenaria che si terrà prossimamente in Vaticano.

La Delegazione della Santa Sede era composta da: S.E. Mons. Antonio Franco, Delegato Apostolico a Gerusalemme e in Palestina; Mons. Maurizio Malvestiti, Sotto-Segretario della Congregazione per le Chiese Orientali; Mons. Alberto Ortega, Officiale della Segreteria di Stato; Mons. Waldemar Sommertag, Consigliere della Delegazione Apostolica a Gerusalemme.

La Delegazione Palestinese era composta da: Nabil Shath, Membro del Comitato Centrale di Fatah; Bernard Sabella, Membro del Consiglio Legislativo Palestinese; Issa Kassissieh, Vice-Capo del Dipartimento per i Negoziati dell’OLP e Wassim Khazmo, Consigliere politico dell’Unità di Appoggio ai Negoziati dell’OLP.

L’incontro segue una riunione della Commissione Bilaterale Permanente di Lavoro tra la Santa Sede e lo Stato di Israele, tenutasi giovedì scorso, 26 gennaio.

La Commissione si è riunita in sessione plenaria presso il Ministero degli Affari Esteri per la prosecuzione dei negoziati in base all’Articolo 10 § 2 del Fundamental Agreement riguardante materie economiche e fiscali.

L’incontro è stato presieduto da Mons. Ettore Balestrero, Sotto-Segretario per i Rapporti con gli Stati del Vaticano, e da Danny Ayalon, M.K., Vice-Ministro degli Affari Esteri israeliano.

La Santa Sede, in una nota della Sala Stampa, riporta che i negoziati, svoltisi “in una atmosfera aperta, amichevole e costruttiva”, hanno prodotto “progressi sostanziali su questioni significative”.

“Le Parti hanno concordato i passi futuri verso la conclusione dell’Accordo”, ha aggiunto la nota, concludendo che la prossima riunione Plenaria si terrà l’11 giugno 2012 in Vaticano.