"La solita solfa. Storia della Cappella musicale pontificia Sistina"

La presentazione del libro di Marcello Filotei avverrà lunedì 21 gennaio presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra

Roma, (Zenit.org) | 810 hits

Lunedì 21 gennaio 2013 alle ore 17.30 presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra si terrà la presentazione del volume di Marcello Filotei "La solita solfa. Storia della Cappella musicale pontificia Sistina".

Interverranno S.E. Carlos Alberto De Pinho Moreira Azevedo, delegato del Pontificio Consiglio della Cultura, Mons. Vincenzo De Gregorio, Preside del Pontificio Istituto di Musica Sacra, il Prof. Giovanni Carli Ballola, musicologo. Coordinerà l'incontro don Giuseppe Merola, dell'Ufficio Editoriale della Lev. Presente l'Autore.

"La solita solfa" è una ricostruzione del periodo più caldo nello sviluppo della Cappella Musicale Pontificia Sistina, gli ultimi due secoli circa. Da quando, nei primi decenni dell'Ottocento, si decise di nominare un maestro stabile del coro, che prima per secoli non c'era stato, ognuno dei musicisti che si sono misurati con quel ruolo ha dato una sua impronta personale alle esecuzioni e ai repertori affrontati. Ognuno di loro, inoltre, ha prodotto un corpus di opere che, assieme al lascito dei secoli precedenti, costituiscono un importante fondo dal quale attingere.

Con un linguaggio diretto e schietto questo libro ripercorre la parabola della Cappella Papale negli ultimi due secoli circa - da Baini a  Mustafà, da Perosi a Bartolucci, da Liberto fino a Palombella, il maestro attualmente in carica  - senza rinunciare a un'analisi delle scelte fatte e delle loro conseguenze, seppure nei limiti consentiti da una così breve distanza storica.

Questo particolarissimo itinerario percorso dall'Autore attingendo a testimonianze documentarie dirette o a ricomposizioni legate ad eventi ben attestati, conferisce alla Cappella musicale Sistina un'immagine molto più realistica rispetto a quell'alone mitico che la circonda.

Marcello Filotei è compositore e critico musicale dell'Osservatore Romano. Le sue opere sono state eseguite in Festival italiani e stranieri, riceve commissioni da istituzioni attive nella musica contemporanea, organizza e dirige concorsi internazionale di composizione e stagioni concertistiche.

* Pontificio Istituto Di Musica Sacra
Piazza Sant'Agostino, 20
00186  Roma
Info:  ufficiostampa@lev.va
ufficiostampa@lev.va