"La sollecitudine pastorale della Chiesa nel contesto delle migrazioni forzate"

Questo il tema della Plenaria del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti, che si terrà dal 22 al 24 maggio in Vaticano

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 361 hits

Dal 22 al 24 maggio in Vaticano, presso la sala Pio XI di Palazzo San Calisto (Trastevere), avrà luogo la XX Sessione Plenaria del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti. Vi parteciperanno 25 suoi Membri (Cardinali, Arcivescovi e Vescovi), provenienti da vari Paesi del mondo, coadiuvati da 19 Consultori, anche essi di diverse nazionalità e specialisti in materie inerenti ai settori di mobilità umana affidati alla cura del Dicastero.

Il tema della Plenaria è “La sollecitudine pastorale della Chiesa nel contesto delle migrazioni forzate” con lo studio del nuovo Documento del Dicastero “Accogliere Cristo nei rifugiati e nelle persone forzatamente sradicate”.

Scopo della Sessione è quanto enunciato nel suo titolo, cioè analizzare la cura pastorale nel contesto del fenomeno dei rifugiati e delle persone che si trovano nella mobilità forzata e i cui diritti umani sono violati. I motivi che costringono le persone a spostarsi all’interno di una nazione e/o oltre i confini nazionali sono numerosi, da quelli politici, sociali ed economici, ai conflitti armati, ai cambiamenti climatici, alla costruzione di infrastrutture. Questo ambito include anche le persone soggette a traffico (sfruttamento sessuale e lavoro forzato), i bambini soldato e gli apolidi.

La Sessione è un’occasione pure per riflettere sul Documento di orientamenti pastorali in pubblicazione per il giugno prossimo.

In particolare, nel pomeriggio di giovedì 23 maggio, sempre nel contesto della Plenaria, si celebrerà con una Sessione speciale il 25° anniversario dell’istituzione del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti. Infatti, nel 1988 il  Beato Giovanni Paolo II, con la Costituzione Apostolica Pastor bonus, elevava a Pontificio Consiglio quella Pontificia Commissione che Papa Paolo VI aveva istituito nel 1970. La cerimonia si concluderà con una Santa Messa per i migranti e i rifugiati nella Basilica di Santa Maria in Trastevere. Vi parteciperanno anche alcuni gruppi di migranti e vari cori di migranti animeranno la concelebrazione.

Momento culminante della Plenaria sarà l’incontro con il Pontefice, Papa Francesco, che riceverà i partecipanti in una Udienza particolare, prevista per venerdì 24 maggio, alle ore 12.00.