La Storia della Nonna bambina - La Shoah raccontata ai bambini

Giovedì, a Torino, la presentazione del libro di Susanne Raweh, sopravvissuta alla deportazione e al concentramento nazista

| 1817 hits

TORINO, martedì, 20 novembre 2012 (ZENIT.org) - Giovedì 22 novembre 2012 alle ore 16,30, presso Libreria Claudiana di via Principe Tommaso, a Torino, la scrittrice Susanne Raweh presenterà in anteprima il suo libro La storia della Nonna bambina – La Shoah raccontata ai bambini (Gilgamesh Edizioni).

Con l’autrice interverranno la giornalista Roberta Arias e Tullio Levi , Presidente della Comunità Ebraica di Torino.  

Il piccolo libro,  che  si  potrebbe  definire  una  poesia  in  prosa, contiene una testimonianza in versi della tragedia della Shoah, raccontata in modo  lineare da chi sa apprezzare i valori della poesia e con la delicatezza di toni di chi sa quanto arduo  sia  il  mestiere dell’“insegnare la Shoah”, soprattutto ai bambini.

È la vicenda personale dell’autrice, di una Nonna-bambina sopravvissuta ai tragici mesi della deportazione e del concentramento nazista, che senza perdere la gioia dell’esistere, ma anzi ricavando proprio da quelle  drammatiche  esperienze l’energia  necessaria  a  riprendere  il  cammino  della  vita,  ha saputo restituirci una  storia esemplare, che finalmente potrà essere conosciuta anche dal  pubblico italiano.

Susanne Raweh ha studiato Letteratura inglese e Linguistica all’Università di Gerusalemme. Ha insegnato per alcuni anni all’Università poi si è trasferita con il marito Haim e la figlia Dafna in Italia. Ritornata in Israele, Susanne ha cambiato professione, ha studiato Assistenza sociale con indirizzo psichiatrico, specializzandosi in terapia della coppia e della famiglia, lavorando in questo settore per undici anni. È stata psicoterapeuta della coppia e della famiglia ad “Amcha”, centro israeliano per il supporto psico-sociale dei superstiti della Shoah e delle loro famiglie.