"La visita del Papa aiuterà lo Sri Lanka a superare le divisioni"

Il cardinale Ranjith, presidente dei vescovi cingalesi, ha inaugurato la nuova emittente Verbum TV, che lancerà le trasmissioni digitali alla vigilia del viaggio del Papa

Roma, (Zenit.org) Redazione | 299 hits

La visita di papa Francesco nello Sri Lanka, prevista per il prossimo gennaio, aiuterà a “superare le divisioni” nel paese asiatico. Lo ha dichiarato il cardinale Malcom Ranjith, arcivescovo di Colombo e presidente della Conferenza Episcopale cingalese.

“In una nazione in cui due comunità etniche, si contrastano da anni – ha affermato il porporato – l’arrivo di Papa Francesco offrirà l’occasione per riflettere sull’importanza della pace e della riconciliazione, così come per intraprendere un dialogo tra le parti in causa ed il governo”.

Il cardinale Ranjith allude ai conflitti tra la maggioranza buddista del paese, in contrasto con la minoranza tamil, composta da cristiani e induisti, da cui sono scaturite le tigri tamil, in lotta per l’indipendenza delle province settentrionali.

Assieme all’istituzione di un Comitato che lavorerà per l’organizzazione della visita del Papa, la Conferenza Espiscopale cingalese ha lanciato una nuova emittente televisiva cattolica, la Verbum TV, che trasmetterà prima su web e, da dicembre, anche su digitale.

“Questa tv cattolica rappresenterà, per la Chiesa cattolica dello Sri Lanka, un nuovo modo di evangelizzare e di cercare di chiarire le incomprensioni legate al fondamentalismo”, ha spiegato il cardinale Ranjith, in occasione dell’inaugurazione dell’emittente.

***

[Fonte: Radio Vaticana]