Lanciata "Missio", la nuova App per smartphone dell'Agenzia Fides

Il servizio è stato inaugurato da Papa Francesco lo scorso 17 maggio. Già dal primo giorno 1.140 download da 27 paesi diversi

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 499 hits

Ancora passi avanti nel cammino di rinnovamento tecnologico della Santa Sede. Questa volta, protagonista di una importante iniziativa è l’Agenzia Fides, il servizio di informazione internazionale a cura del Pontificio Consiglio per la Missione nel Mondo e la Propagazione della Fede. Le notizie di Fidessono disponibili su una “App” gratuita per smartphone chiamata “Missio”, disponibile in otto lingue,realizzata da padre Andrew Small, OMI, Direttore Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie negli Stati Uniti.

E' stato Papa Francesco a lanciare il servizio cliccando sul pulsante "Evangelizatur" (in latino "Siano evangelizzati") su un Ipad , lo scorso 17 maggio,  durante l'udienza con i Direttori Nazionali delle Pontificie Opere Missionarie e con il personale dell’Agenzia Fides. In quell'occasione padre Small ha detto al Pontefice: “Santo Padre, vogliamo mettere il Vangelo nella tasca di ogni giovane del mondo. Il nostro fine è aiutare la gente a guardare il mondo attraverso gli occhi della fede”.

“Missio” contiene le notizie pubblicate sul sito “news.va”, foto, filmati, omelie del Papa e le notizie della Chiesa nel mondo, tramite il servizio dell'Agenzia Fides. Già dal primo giorno, l’App è stata scaricata da 1.140 persone in 27 paesi diversi. L’applicazione può essere scaricata gratuitamente su iTunes App Store e su Google Play. E’ disponibile in: inglese, spagnolo, italiano, tedesco, francese, portoghese, cinese e arabo.