Le cellule staminali protagoniste del Meeting di Rimini

Dal 18 al 24 agosto incontri, proiezioni e testimonianze promosse dalla Fondazione InScientiaFides per condividere conoscenze e prospettive sull'utilizzo di uno straordinario patrimonio

Rimini, (Zenit.org) | 314 hits

Al 34° Meeting di Rimini si parlerà anche di cellule staminali. L’incontro pubblico è programmato per martedì 20 agosto alle 19.00 (sala Mimosa, pad. B6) ed ha per titolo Le cellule staminali adulte: una ricchezza per l’uomo. A promuoverlo è la Fondazione InScientiaFides, che per il terzo anno consecutivo ha scelto di partecipare alla kermesse di Rimini (Rimini Fiera, 18-24 agosto) per diffondere la sua attività di educazione sanitaria che si sostanzia nel sostegno alla ricerca scientifica, nella promozione della conoscenza e nell’organizzazione di incontri divulgativi.

All’incontro sono stati invitati: Domenico Coviello (direttore del Laboratorio di genetica umana all’Ospedale Galliera di Genova e co-presidente dell’Associazione Scienza e Vita), Daniele Mazzocchetti (dottore in Biotecnologie di InScientiaFides), Luca Pierelli (docente all’Università La Sapienza di Roma e direttore del Dipartimento di Medicina Trasfusionale al San Camillo Forlanini di Roma), Giuseppe Ragusa (docente di Economia all’Università Luiss Guido Carli di Roma) eGiacomo ‘Jack’ Sintini (atleta del Trentino Volley). Introdurrà il dibattito Sandro Ricci, direttore generale della Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli.

“La platea del Meeting è attenta e riflessiva – spiega Luana Piroli, presidente della Fondazione InScientiaFides – e con questo pubblico vogliamo condividere la conoscenza sulle cellule staminali, la loro potenzialità terapeutica tramite gli aggiornamenti sull’attività di ricerca che viene svolta nel mondo e in Italia, ma anche tracciare un percorso di collaborazione fra sanità pubblica e privata, affinché la disponibilità di questo prezioso patrimonio possa incrementarsi quantitativamente e qualitativamente. Ci aiuteranno esperti del settore, anche perché crediamo che sia assolutamente necessario portare elementi di chiarezza in un momento nel quale le cronache si sono dedicate ad un marginale ambito di utilizzo delle staminali, col risultato di disorientare l’opinione pubblica”.

Oltre all’incontro di martedì 20, la Fondazione InScientiaFides sarà presente al Meeting di Rimini con un proprio stand (pad. C2), dal quale promuoverà la conoscenza delle cellule staminali attraverso l’incontro con gli interessati, la proiezione del cortometraggio The Cell of Life prodotto per l’occasione e l’organizzazione di tre incontri pomeridiani – da martedì 20 a giovedì 22 alle ore 14.00 -  con esperti del settore. Venerdì 23, sempre alle 14.00, al suo stand la Fondazione presenterà il suo nuovo progetto Prendersi Cura, dedicato alla formazione per una più efficiente ed efficace assistenza famigliare domiciliare.