Le comunità religiose dell'Iraq riunite al Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso

Al via oggi i lavori del grande incontro per istituire un Comitato permanente di dialogo tra il Dicastero e le comunità religiose irachene

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 331 hits

Shiiti, sunniti, cristiani, yazida e sabei tutti riuniti nello stesso luogo a cercare una via per il dialogo. E' quanto sta accadendo in questi giorni presso il Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, in una riunione organizzata dallo stesso Dicastero che raccoglie le diverse Sovrintendenze del Ministero per gli Affari Religiosi della Repubblica dell’Iraq.

Lo riferisce un comunicato del Dicastero presieduto dal cardinale Jean-Louis Tauran, informando che obiettivo della riunione è avviare una collaborazione fra il Pontificio Consiglio e le comunità religiose irachene nella prospettiva di istituire un Comitato permanente di dialogo. Dopo l'apertura dei lavori da parte del card. Tauran, e la presentazione delle comunità religiose irachene e del Dicastero per il Dialogo Interreligioso, nell'incontro di oggi si è riflettuto sull’attuale situazione delle comunità religiose nella Repubblica dell’Iraq e del dialogo reciproco.

L'incontro – si legge nel comunicato – ha offerto quindi l’opportunità di approfondire la reciproca conoscenza e di valutare ulteriori prospettive di dialogo. I lavori si concluderanno domani, mercoledì 30 ottobre. I partecipanti saranno ricevuti in udienza da Papa Francesco.