Le reliquie di Giovanni Paolo II a Terni

Il 15 gennaio, la cerimonia organizzata dall'Unitalsi in commemorazione della visita di papa Wojtyla nella città umbra

Roma, (Zenit.org) | 391 hits

L’ampolla con il sangue del beato Giovanni Paolo II, che il prossimo 27 aprile sarà proclamato santo insieme a Giovanni XXIII, arriverà a Terni il 15 gennaio, in occasione dell’anniversario della morte di Giunio Tinarelli. La presenza delle reliquie sarà anche l’occasione per ricordare la visita in città di Giovanni Paolo II all’inizio del suo Pontificato.

Le reliquie che, grazie all’organizzazione logistica dell’Unitalsi, saranno esposte nelle tre principali cattedrali della Diocesi - ha spiegato Salvatore Pagliuca, Presidente Nazionale dell’Unitalsi - ci offre l’occasione per ricordare la storica visita del Beato Giovanni Paolo II presso le acciaierie di Terni, e fare memoria dell'umiltà di chi ha conosciuto la fatica, la sofferenza e la preoccupazione della malattia. È emblematico - ha concluso Pagliuca - come questo evento avvenga proprio nell’anniversario della morte di Giunio Tinarelli, un uomo che seppe valorizzare al meglio la sua dolorosa condizione esistenziale, come apostolo dei malati, costituendo anche la sottosezione dell’Unitalsi di Terni per organizzare i tradizionali pellegrinaggi, prima a Loreto e poi a Lourdes”.

Il programma prevede l’arrivo delle reliquie venerdì 16 gennaio ad Amelia, il giorno successivo a Narni e infine a Terni il 18. L’urna, però, arriverà a Terni già da mercoledì 15, prima al monastero della Clarisse (ore 9.20) poi a quello delle Carmelitane (12) e infine all'ospedale Santa Maria di Terni, a partire dalle 16.

L'evento sarà accompagnato da una mostra fotografica all'interno del museo diocesano, dedicata alla visita del Papa in città. Seguirà anche una conferenza tenuta dal giornalista Saverio Gaeta. Domenica 19, sempre a Terni, dopo la commemorazione del venerabile Giunio Tinarelli e la messa officiata da monsignor Ernesto Vecchi, si terrà un pranzo presso la mensa aziendale delle acciaierie mentre alle ore 16 è prevista la solenne concelebrazione eucaristica presieduta dall'Arcivescovo di Perugia, Monsignor Gualtiero Bassetti.

La Mostra fotografica e il pranzo presso la mensa aziendale delle acciaierie ricalcano le orme della visita storica di papa Giovanni Paolo II alle acciaierie e della successiva messa nel pomeriggio allo stadio del 19 marzo 1981.