Le sorelle assassinate in Iraq non erano religiose

| 940 hits

KIRKUK, venerdì, 30 marzo 2007 (ZENIT.org).- La versione dell’omicidio fornito dalla polizia di Kirkuk delle sorelle Fadhila e Margaret Naoum, di 85 e 79 anni, avvento lunedì sera, ha portato a pensare che si trattasse di religiose.



Come ha spiegato l’Arcivescovo della città del nord dell’Iraq, monsignor Louis Sako, in un articolo pubblicato da ZENIT questo venerdì, si trattava di ferventi cattoliche, ma non di religiose.