Leader ortodosso propone agli altri cristiani un'alleanza per la vita

Ortodossi, protestanti tradizionali e cattolici difendano i valori comuni

| 1214 hits

MOSCA, giovedì, 3 marzo 2011 (ZENIT.org).- Il metropolita ortodosso russo Hilarion Alfeyev ha sottolineato la necessità di un'alleanza con i cattolici e i protestanti per sostenere i valori cristiani comuni.



Il presidente del Dipartimento per le Relazioni Esterne del Patriarcato di Mosca ha sottolineato che “al giorno d'oggi c'è un grande bisogno di 'un'alleanza strategica' tra i credenti ortodossi e i cattolici, membri delle antiche Chiese orientali, e i protestanti tradizionali, vale a dire tutti coloro che difendono i veri valori cristiani – la famiglia, l'educazione dei figli, l'indissolubilità del matrimonio, il valore della vita umana dal suo concepimento alla morte”, come ha reso noto l'agenzia russa Interfax lunedì.

Questi valori, ha indicato, sono “totalmente rivisitati, e dobbiamo opporci a questo”.

Dall'altro lato, ha detto il leader ortodosso, “la Russia e la civiltà cristiana in generale, più che perdere tempo, hanno perso il proprio 'sale', perdono l'immagine e restano solo come oggetto di studio per gli storici e gli archeologi”.

Come soluzione a questi problemi, ha sottolineato un'iniziativa del Patriarca Kirill che vuole lottare contro l'aborto, sostenendo le famiglie con molti figli, aiutando gli orfanotrofi e approvando nuove leggi per difendere le famiglie e la gioventù.