Legionari di Cristo: un nuovo governo per un nuovo cammino

Completamente rinnovata la Direzione generale e redatte le nuove Costituzioni

Roma, (Zenit.org) Redazione | 362 hits

Con l'elezione del Governo Generale e la stesura delle nuove Costituzioni - che devono ancora essere approvate dalla Santa Sede – la Legione di Cristo inizia un nuovo capitolo delle sua storia. I Padri Capitolari sono ancora riuniti per definire il cammino e le priorità che la Legione dovrà seguire per dare seguito a quel cammino di rinnovamento che le ha chiesto la Santa Sede.

Sono stati eletti: Eduardo Robles-Gil, Direttore Generale; Clemens Gutberlet, procuratore generale; Jesús Villagrasa, consigliere; José Cárdenas, amministratore generale; Juan José Arrieta, primo consigliere e vicario; Juan María Sabadell, consigliere e Sylvester Heereman, consigliere.

P. Eduardo Robles-Gil, messicano, è il nuovo Direttore Generale della Legione di Cristo, il terzo dalla fondazione della congregazione. Rimarrà in carica per i prossimi 6 anni. Si è consacrato nel Movimento Regnum Christi nel 1975 ed è entrato nella Legione di Cristo nel 1977. È stato ordinato sacerdote nel 1983 nella sua città natale. In Messico è stato direttore di scuole, amministratore territoriale per due anni e direttore di sezioni del Movimento Regnum Christi. Ha collaborato alla fondazione della Legione e del Movimento Regnum Christi in Brasile. In gennaio del 2011 è stato nominato dal Card. Velasio De Paolis membro della commissione di avvicinamento per occuparsi delle persone vittime di P. Maciel. In agosto del 2013 ha assunto l’incarico di direttore territoriale del Messico con una nomina fatta dal pro-direttore generale e il consenso del Delegato Pontificio (leggi tutto).

La Santa Sede ha nominato primo consigliere e vicario P. Juan José Arrieta, spagnolo, parroco, dal 2007, della basilica di Nostra Signora di Guadalupe e san Filippo martire, a Roma. Ordinato sacerdote il 15 agosto 1983, dal 1979 al 1996 è stato formatore dei Legionari a Roma e poi assistente del Direttore Generale per il ramo femminile di vita consacrata nel Regnum Christi. È membro del consiglio direttivo delle opere educative della Legione e del Movimento a Roma. Nel periodo 1996-1999 è stato anche coordinatore di apostolato in Italia. Il 31 gennaio 2012, il Delegato Pontificio lo ha chiamato a far parte del consiglio generale della Legione di Cristo, in particolare come responsabile dell’area della vita religiosa nella congregazione (leggi il curriculum vitae).

Il secondo consigliere è P. Sylvester Heereman, che il 15 ottobre 2012 ha assunto le funzioni del Direttore Generale in seguito alla rinuncia temporale di P. Álvaro Corcuera per ragioni di salute. Ordinato sacerdote il 23 dicembre 2006, è stato nominato Direttore Territoriale della Germania il 6 febbraio 2007 e riconfermato il 10 giugno 2011 come Direttore Territoriale dell’Europa Centrale, dopo la fusione dei territori di Francia e Germania. Il 16 febbraio 2012 è stato nominato Vicario Generale dal Card. Velasio de Paolis (leggi il curriculum vitae).

Terzo consigliere è P. Jesús Villagrasa, Rettore dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, dal mese di agosto del 2013. P. Jesús è stato confermato nell’incarico cui già era stato chiamato il 31 gennaio 2012, dal Delegato Pontificio, con il compito di seguire la rete di scuole e università del Regnum Christi. È dottore in filosofia presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e laureato in teologia e in Bioetica presso lo stesso Ateneo (2002-2003). Dal 1999 è professore ordinario di Metafisica della Facoltà di Filosofia della medesima istituzione, nella quale ha svolto anche l’incarico di Direttore dell’Ufficio di Qualità e del Nucleo di Valutazione (2009-2013) (leggi il curriculum vitae).

P. Juan Sabadell, anche lui spagnolo, è il quarto consigliere, ed è stato nominato dalla Santa Sede. Viene ordinato sacerdote il 2 gennaio 2001 a Roma. È laureato in filosofia presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. Dal 1991 al 1993 è stato amministratore e formatore nel Pontificio Collegio Internazionale Maria Mater Ecclesiae di Roma. Dal 1993 al 1995 ha fatto parte dell’equipe di formatori del Centro di Studi Superiori di Roma. Dal 1996 al 2006 ha svolto l’incarico di amministratore territoriale del Nord America e, dal 2004 al 2007, quello di direttore dell’ufficio di ricerca di fondi dello stesso territorio. Dal 2007 al 2009 ha esercitato il suo ministero a Madrid come cappellano delle scuole Everest Monteclaro e Highlands El Encinar e come assistente per l’ECyD. Dal 2009 al 2011 è stato poi prefetto degli studi di filosofia a Thornwood, U.S.A. Dal 2010 al 2012 è stato segretario della Commissione Territoriale del Nord America per la revisione delle Costituzioni della Legione di Cristo (leggi curriculum vitae).

È stato eletto amministratore generale P. José Cárdenas, messicano, che è stato ordinato sacerdote il 24 dicembre 1985, a Roma. Nel 1986 ha collaborato con la fondazione della Legione di Cristo in Brasile. Dal 1987 a 1991 ha ricoperto l'incarico di istruttore dei novizi in Brasile. Dal 1991 al 2001 è stato assistente del direttore territoriale per il Sud America. Dal 2002 al 2012 è stato direttore territoriale di Cile e Argentina. Ha svolto l'incarico di amministratore del territorio del Brasile (leggi curriculum vitae).

Il nuovo procuratore generale è P. Clemens Gutberlet, tedesco, che entra a far parte dei Padri Capitolari, in virtù del suo nuovo incarico. È laureato in filosofia presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e in Diritto Canonico presso la Pontificia Università S. Tommaso d’Aquino (Angelicum). È stato ordinato sacerdote il 24 dicembre 2003. Dal 1997 al 1999 ha collaborato nella Sede della Direzione Generale a Roma e durante gli anni 2000-2001 è stato prefetto degli studi nel centro del noviziato di Bad Münstereifel.  Nel 2006 è stato assunto nel servizio della Santa Sede nella Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica, incarico che svolge tutt’ora, oltre a quello di direttore spirituale nel Centro di Studi Superiori di Roma (leggi il curriculum vitae).

(A cura di Antonio Gaspari)