Lettera del CCEE al Metropolita Hilarion

L'organismo esprime la sua preoccupazione sui recenti atti di odio religioso avvenuti nella Federazione Russa

| 569 hits

SAN GALLO (Svizzera), mercoledì, 17 ottobre 2012 (ZENIT.org).- La Presidenza del Consiglio delle Conferenze Episcopali Europee (CCEE), ha inviato oggi una lettera al Metropolita Hilarion, Presidente del Dipartimento per le relazioni esterne del Patriarcato di Mosca, esprimendo la sua “profonda preoccupazione per le numerose e crescenti manifestazioni di discriminazione contro i Cristiani in diversi paesi, e sul diffondersi del sentimento anti Cristiano e contro la Chiesa, soprattutto nella Federazione Russa nel corso degli ultimi mesi”.

Relativamente alle crescenti manifestazioni di odio nei confronti della Cristianità nella Federazione Russa, la Presidenza del CCEE rifiuta “la tendenza a considerare come espressioni di libertà artistica e di espressione, atti di istigazione o strumentalizzazione della religione a scopo di provocazione per compromettere la pace religiosa o per incitare all’odio contro la presenza religiosa nella vita pubblica”.