LEV pubblica gli atti del Congresso Internazionale "Ecclesia in America"

Il volume in inglese raccoglie le relazioni del grande incontro svolto in Vaticano dal 9 al 12 dicembre 2012, per il 15° anniversario dell'Assemblea speciale del Sinodo dei Vescovi per l'America

Roma, (Zenit.org) | 267 hits

Esce in inglese per i tipi della Libreria Editrice Vaticana il volume “International Congress Ecclesia in America”, che presenta gli Atti del Congresso internazionale che si è svolto in Vaticano dal 9 al 12 dicembre del 2012, per commemorare il 15° anniversario dell’Assemblea speciale del Sinodo dei Vescovi per l’America, cui seguì l’esortazione apostolica Ecclesia in America.

Questa pubblicazione – a cura della Pontificia Commissione per l’America Latina, dei Cavalieri di Colombo, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Guadalupani (che sono state le realtà che hanno promosso il Congresso, che si è svolto sotto la guida di Nostra Signora di Guadalupe) – ha inizio con l’indirizzo di saluto rivolto da Papa Benedetto XVI ai partecipanti al Congresso internazionale.

Seguono le diverse relazioni, tra le quali quelle di Guzmán Carriquiry, segretario della Pontificia Commissione per l’America Latina, che è intervenuto sulle profezie, gli insegnamenti e gli impegni dell’esortazione apostolica postsinodale Ecclesia in America, di Carl Anderson, cavaliere supremo dei Cavalieri di Colombo, che si è soffermato sull’esortazione nella luce di Nostra Signora di Guadalupe, “Stella della Nuova Evangelizzazione e Madre della Civiltà dell’Amore”, del cardinale Seán Patrick O’Malley, arcivescovo di Boston, che ha presentato alcune proposte per la comunione e la collaborazione tra le Chiese del continente americano e per la solidarietà tra le persone.

Il volume contiene anche le introduzioni e le conclusioni alle quali si è pervenuti nelle sessioni dei lavori di gruppo, come pure l’omelia del cardinale Marc Ouellet, presidente della Pontificia Commissione per l’America Latina, tenuta nella Messa conclusiva celebrata nella chiesa di Santa Maria della Traspontina il 12 dicembre, solennità di Nostra Signora di Guadalupe.