"Lo sviluppo organico della Liturgia"

Il nuovo libro di Dom Alcuin Reid sui principi della riforma liturgica e il loro rapporto con il Movimento liturgico del XX secolo prima del Vaticano II. Prefazione di Joseph Ratzinger

Roma, (Zenit.org) | 316 hits

Questo libro, con la ricchezza dei suoi spunti, ci insegna dei criteri e ci invita a un’ulteriore riflessione. Per questo ne raccomando la lettura. (Joseph Ratzinger)

Quali sono stati i cambiamenti e gli sviluppi della liturgia del Rito romano prima e dopo il Concilio di Trento? Quali i principi che hanno determinato i confini di una legittima riforma liturgica lungo i secoli? Guéranger, Beauduin, Guardini, Parsch, Casel, Bugnini, Jungmann, Bouyer e gli altri protagonisti del Movimento liturgico erano a conoscenza di tali principi? Che dire delle riforme liturgiche portate avanti nel corso del XX secolo da Papa San Pio X, il beato Papa Pio IX, Papa Pio XII e il Beato Papa Giovanni XXIII?

Dom Alcuin Reid esamina tali questioni in maniera sistematica e chiara, individuando sia il contenuto che il contesto di quel principio di “sviluppo organico” – principio fondamentale della riforma liturgica della Costituzione Sacrosanctum Concilium – offrendo così un prezioso contributo per un approfondimento e una migliore interpretazione della natura del Movimento liturgico e dei più recenti giudizi sulle riforme postconciliari.

Per maggiori informazioni: www.edizionicantagalli.com