"Loquax pagina"

Il volume edito da Città Nuova ripercorre la retorica nell'Occidente tardo-antico e alto medievale

Roma, (Zenit.org) | 302 hits

Obiettivo del volume è quello di sondare la manualistica retorica prodotta nell’Occidente latino fra i secoli IV e XI per verificare il rapporto con le sue fonti romane, il lungo processo di cristianizzazione subìto dalla disciplina e la percezione che di quest’ultima avevano gli autori che ne hanno discusso sotto il profilo tecnico.

Il volume offre un’ampia bibliografia dei maggiori studi sull’argomento a partire dalla fine del secolo XIX.

L’AUTORE

Renato de Filippis (Frosinone 1981), docente di storia e filosofia nei licei, Dottore in Ricerca in Filosofia medievale presso l’Università degli Studi di Salerno e Doktor der Philosophie presso la Friedrich-Alexander Universität Erlangen-Nürnberg (Germania), è assegnista di ricerca presso l’Università di Salerno, dove svolge attività didattiche integrative per il Corso di Laurea in Filosofia. Oltre che sulla retorica alto-medievale, ha pubblicato numerosi contributi su Boezio e sul pensiero filosofico-teologico dei secoli X e XI.

LA COLLANA

La collana INSTITUTIONES saggi, ricerche e sintesi di pensiero tardo-antico, medievale e umanistico fra i secoli II e XVI. Diretta da Giulio D’Onofrio. Raccoglie opere monotematiche che propongono in modo organico ed esaustivo la trattazione articolata di un percorso speculativo, di un personaggio o di una corrente o disciplina o metodologia.

DATI TECNICI

ISBN 978-88-311-1752-4
f.to 14,5x23
pp. 496
prezzo: € 46.00