Manifestazione per la libertà di pensiero e di espressione

Manif Pour Tous Italia continua la mobilitazione lunedì 5 agosto presso Piazza di Pietra

Roma, (Zenit.org) | 449 hits

Prosegue la mobilitazione per difendere la famiglia e la libertà di espressione.

Dopo il grande risultato della “veglia” contro la proposta di legge sull’omofobia e la transfobia del 25 luglio a Montecitorio, proseguono le iniziative della Manif Pour Tous Italia per tutelare la libertà di pensiero e di opinione (art. 21 della Costituzione).

Lunedì 5 agosto dalle ore 19 alle ore 21 presso Piazza di Pietra in occasione della discussione generale sulla legge Scalfarotto (PD) e Leone (PDL), come integrazione alla Legge Mancino Reale, alla Camera dei Deputati si svolgerà manifestazione per la libertà di espressione. Durante la manifestazione sarà letta e discussa la proposta di legge Scalfarotto e ne saranno evidenziati gli aspetti negativi. Sono previsti degli intervalli musicali ed uno spazio ricreativo per i bambini.

Alla ferma condanna per ogni forma di umiliazione nei confronti delle persone omosessuali, uniamo la totale contrarietà per quella che si configura come l’istituzione di un vero e proprio reato d’opinione.

Una “legge bavaglio” che, se approvata, impedirebbe nei fatti ad associazioni e liberi cittadini di opporsi in modo civile e argomentato a provvedimenti riguardanti matrimonio omosessuale e ado- zione di figli da parte di coppie dello stesso sesso. Chi sostenesse l’unicità della famiglia quale unione naturale tra un uomo e una donna, potrebbe essere accusato di omofobia, finire in carcere ed essere costretto alla rieducazione in perfetto stile da regime totalitario.

Si tratta di un’iniziativa apolitica e aconfessionale. La partecipazione alla veglia è a titolo strettamente personale. Non sarà ammessa l’esposizione di simboli religiosi e/o politici.