"Maria Baxiu. Donna del dialogo giudaico-cristiano", di Mario Sgarbossa

Segnalazioni librarie da parte della Editrice "Città Nuova"

| 1094 hits

ROMA, mercoledì, 25 luglio 2012 (ZENIT.org).– La vita di Maria Baxiu (1924-1982) è stata interamente consacrata alla promozione del dialogo cristiano-ebraico. Con coraggio e determinazione si dedica alla conoscenza di Israele dal punto di vista biblico, storico e teologico, alla decostruzione degli stereotipi e, infine, alla costruzione di una teologia che, invece della negazione e della contrapposizione, abbia il sapore del riconoscimento e reciproco arricchimento. Un obiettivo che persegue soprattutto intrecciando relazioni con ebrei e con cristiani nella consapevolezza che solo incontrandosi si possono abbattere i pregiudizi. In queste pagine si segue la biografia di una donna forte e volitiva, che ha lottato contro pregiudizi secolari e indicato una delle possibili strade del dialogo tra le religioni.

L’AUTORE

Mario Sgarbossa si è laureato in filosofia all’Università statale e in teologia all’Università San Tommaso d’Aquino di Roma. Giornalista professionista dal 1965, ha insegnato lettere nelle scuole statali.

Ha scritto vari libri, tra cui La Commedia per tutte le stagioni (attualizzazione della Divina Commedia, premio letterario) presso le Edizioni San Paolo. Presso Città Nuova ha pubblicato numerose biografie. Tra queste: Don Zeno, e poi vinse il sogno (2008).

LA COLLANA

La sezione TESTIMONI della collana BIOGRAFIE presenta le vite di uomini e donne che hanno lasciato ai contemporanei e ai posteri un indelebile segno di testimonianza cristiana. Scritte con apprezzabile capacità narrativa, le biografie diventano una lettura piacevole e fruttuosa.

DATI TECNICI

ISBN 978-88-311-5529-8
f.to 13x20
pp. 168
prezzo: € 12,00