Maria, pedagoga della fede, spiega un messaggio pontificio

Inviato dal Cardinal Bertone all’Incontro Latinoamericano di Pastorale Mariana

| 765 hits

CITTA’ DEL VATICANO, lunedì, 2 ottobre 2006 (ZENIT.org).- Un messaggio inviato dal Cardinale Tarcisio Bertone, segretario di Stato, a nome di Benedetto XVI all’Incontro dell’America Latina e del Caribe di Pastorale Mariana presenta la Madonna come pedagoga della fede.



Il Congresso, svoltosi vicino a Città del Messico, è servito per preparare la V Conferenza Generale dell’Episcopato Latinoamericano, che si celebrerà ad Aparecida (Brasile) nel maggio 2007 con la partecipazione del Papa sul tema “Discepoli e missionari di Gesù Cristo perché i nostri popoli in Lui abbiano la vita”.

Tra le attività, si è svolto un Incontro Mariano aperto a tutto il pubblico nella Basilica di Guadalupe il 29 settembre.

Trasmettendo il saluto del Vescovo di Roma a tutti i partecipanti, il Cardinal Bertone ha affermato di sperare che da questo incontro “derivi una presa di coscienza più profonda di ciò che significa essere veri discepoli di Cristo e testimoni del suo Vangelo”.

Il Cardinale ha ricordato la straordinaria devozione mariana che caratterizza la fede dei cattolici latinoamericani, manifestatasi nei secoli attraverso l’arte.

In questo modo, constata il porporato, “Maria ha guidato e continua a guidare tutti i suoi figli verso Gesù, come quando alle Nozze di Cana disse ai servitori abbattuti che avevano fatto ricorso a lei ‘Fate quello che vi dirà’” (Gv 2,5).

“E’ come una pedagogia della fede in Cristo imbevuta di dolcezza, dell’intima conoscenza di Gesù e della natura umana, così come della particolarissima missione che ella ha nel piano divino di salvezza”, afferma il messaggio pontificio.

Maria, ha aggiunto, “è stata chiamata ‘Stella della Nuova Evangelizzazione’ per la sua capacità di attirare, orientare ed animare quanti desiderano conoscere Gesù ed essere suoi fedeli discepoli nel compito di far crescere il Regno di Dio”.