"Maria sostenga i cattolici cinesi"

Al termine dell'Udienza Generale, Papa Francesco invoca la protezione della Madonna di Sheshan

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 440 hits

Venerdì 24 maggio, è il giorno dedicato alla memoria liturgica della Beata Vergine Maria, Aiuto dei Cristiani, venerata con grande devozione nel Santuario di Sheshan a Shanghai. La ricorrenza è stata ricordata da papa Francesco al termine dell’Udienza Generale di oggi.

“Invito tutti i cattolici nel mondo – ha esortato il Santo Padre - a unirsi in preghiera con i fratelli e le sorelle che sono in Cina, per implorare da Dio la grazia di annunciare con umiltà e con gioia Cristo morto e risorto, di essere fedeli alla sua Chiesa e al Successore di Pietro e di vivere la quotidianità nel servizio al loro Paese e ai loro concittadini in modo coerente con la fede che professano”.

Il Pontefice ha recitato la preghiera alla Madonna di Sheshan, invocando Maria con le seguenti parole: “Nostra Signora di Sheshan, sostieni l’impegno di quanti in Cina, tra le quotidiane fatiche, continuano a credere, a sperare, ad amare, affinché mai temano di parlare di Gesù al mondo e del mondo a Gesù”.

“Maria, Vergine fedele, sostenga i cattolici cinesi, renda i loro non facili impegni sempre più preziosi agli occhi del Signore, e faccia crescere l’affetto e la partecipazione della Chiesa che è in Cina al cammino della Chiesa universale”, ha quindi concluso il Papa.