Mercoledì prossimo l'inaugurazione dell'Anno Accademico alla Lateranense

La responsabilità dei formatori e ruolo dei cattolici nell'Unità d'Italia saranno i temi trattati

| 627 hits

ROMA, giovedì, 3 novembre 2011 (ZENIT.org) - Riflettere sulla formazione ed approfondire il legame tra cattolici e Unità d’Italia. Saranno queste le due istanze al centro della solenne inaugurazione dell’anno accademico 2011-2012 della Pontificia Università Lateranense che avrà luogo il prossimo mercoledì 9 novembre, alle ore 11.15, presso l’Aula Magna Benedetto XVI dell’ateneo.

Come da tradizione a proferire i saluti introduttivi sarà il Gran Cancelliere dell’Università, il cardinale Agostino Vallini a cui seguirà la prolusione del Rettore Magnifico della Lateranense, il vescovo Enrico dal Covolo.

Quest’anno l’intervento centrale sarà affidato all’arcivescovo di Bologna, il cardinale Carlo Caffarra che relazionerà su La responsabilità dei formatori. A seguire verrà inaugurata la mostra libraria Le radici cristiane dell’Italia unita. A tagliare il nastro il sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno.

«L’evento di inaugurazione è legato quest’anno a due sollecitudini – spiega il Rettore dal Covolo –: quella di corrispondere alla formazione dei formatori, obiettivo prioritario del nuovo anno accademico e quella di celebrare le radici cristiane dell’Unità d’Italia grazie all’opera educativa di formatori illustri e dei loro scritti custoditi nella nostra biblioteca».