Milano in festa per gli 80 anni del cardinale Tettamanzi

L'arcivescovo emerito di Milano presiederà domani la processione del Corpus Domini insieme al cardinale Scola

Milano, (Zenit.org) Redazione | 219 hits

Sarà il cardinale Dionigi Tettamanzi, arcivescovo emerito di Milano, a presiedere domani, alle 20, nella chiesa milanese di San Luigi Gonzaga, alla presenza del cardinale Angelo Scola, la Santa Messa per la festività liturgica del Corpus Domini. Al termine della funzione, il porporato guiderà la processione eucaristica fino alla chiesa di San Michele Arcangelo e Santa Rita (piazza Gabrio Rosa).

E’ stato lo stesso Scola a voler affidare questo gesto così importante per la Chiesa ambrosiana al suo predecessore come segno di riconoscenza in occasione degli 80 anni del cardinale Tettamanzi. L’invito era giunto il giorno del compleanno, il 14 marzo, primo venerdì di Quaresima, giorno di penitenza. «Desideriamo vivere con Lei una celebrazione solenne – scriveva il cardinale Scola -. La festa del Corpus Domini con la processione cittadina, che ricorre quest’anno giovedì 19 giugno, ci raduneremo intorno al mistero eucaristico per dire grazie al Signore e per ascoltare un Suo messaggio che ci aiuti a continuare con gioia e fiducia ad andare incontro all’umano per annunciare il Vangelo».

Il cardinale Tettamanzi porterà il Santissimo Sacramento per le vie di un decanato di periferia il Vigentino, un quartiere dove anziani e immigrati vivono gli uni accanto agli altri, non senza fatiche e difficoltà.

«Proprio il vescovo emerito, che ha tanto amato Milano e si è preso cura in tanti modi della sua gente, potrà dire a questa città così confusa e tribolata, indaffarata e stanca, la verità: che di una sola cosa c’è bisogno, di Gesù», spiega il vicario generale monsignor Mario Delpini.

Dopo la messa delle ore 20 in San Luigi Gonzaga presieduta dal cardinale Tettamanzi, l’Arcivescovo emerito guiderà la processione del Corpus Domini lungo le seguenti vie: via Tagliamento, via Benaco, piazza Bonomelli, via Mincio, piazzale Ferrara, via dei Panigarola, via dei Cinquecento, piazza Gabrio Rosa. Il corteo terminerà nella Chiesa di S. Michele e S. Rita con l’intervento del cardinale Tettamanzi e la Benedizione Eucaristica.