Miracoli: Fede, Teologia e Scienza in dialogo

Convegno a Brescia organizzato dalla Fondazione Poliambulanza, Istituto Ospedaliero

| 1067 hits

di Elisabetta Pittino

ROMA, sabato, 20 ottobre 2012 (ZENIT.org) - Si terrà a Brescia, sabato 27 ottobre 2012, dalle 9 alle 12,30, il convegno  “Miracoli: Fede, Teologia e Scienza in dialogo”.

E' questa una proposta del piano formativo aziendale 2012 della Fondazione Poliambulanza, Istituto Ospedaliero. La stessa Fondazione ospiterà relatori e partecipanti in via Bissolati n. 57 a Brescia.

Responsabile Scientifico e ideatore dell’evento è il Prof. Massimo Gandolfini, Perito della Congregazione per le Cause dei Santi, Presidente Scienza&Vita-BS, nonchè Direttore del Dipartimento di Neuroscienze Fondazione Poliambulanza Brescia, che sarà tra l’altro moderatore e relatore dell'incontro.

Il convegno si aprirà con gli interventi introduttivi del Dott. E. Broli, Presidente Fondazione Poliambulanza Brescia e del Vescovo di Brescia, S.E. Mons. Luciano Monari. Il Prof. Maffeis Ordinario di Teologia presso il Seminario Vescovile di Brescia, affronterà la tematica sotto il profilo teologico, mentre il Prof. Agnoli, Scrittore e Giornalista, continuerà il percorso occupandosi di “Storia e Scienza”.

Una mattina tra miracoli e scienza dove il dialogo sembra non solo possibile ma necessario, e che si concluderà con una discussione che si prevede molto ricca, vista la novità e particolarità dell’argomento.

“Il miracolo può essere definito come un evento che accade nella storia e supera le leggi della natura. La Storia della Salvezza ci racconta numerosi eventi miracolosi, in situazioni e circostanze molto diverse, ma sempre legati alla stretta relazione di Dio con le Sue creature” si legge sulla presentazione dell’evento.

“Dal rapporto di fede - prosegue - può scaturire il miracolo, come conseguenza, appunto, della totale fiducia nell’Onnipotente. Nella pietà popolare può accadere il costituirsi di una mentalità 'religiosa', che produce una relazione inversa: dalla fede che genera il miracolo, al miracolo fondamento della fede".

Approfondire questi argomenti è necessario "per comprendere un aspetto tanto delicato quanto prezioso del rapporto fra l’uomo e Dio” spiegano gli organizzatori. “All’opposto, stiamo vivendo una deriva culturale di tipo 'scientista' che pretende di leggere la natura e la persona umana in termini esclusivamente biologici, chimico-fisici. E’ un atteggiamento immanente e riduzionistico, che non è in grado di dar conto della complessità della realtà umana" aggiungono.

"Il miracolo - concludono gli organizzatori - la definizione della specificità che lo caratterizza, la sua collocazione nella storia dell’uomo, ed anche la conoscenza della rigorosa procedura della cosiddetta “fabbrica dei santi”, sono quindi un’occasione opportuna per ripensare in termini costruttivi il rapporto fede-ragione”.

*

Per informazioni e iscrizioni: 

www.poliambulanza.it [sezione “Catalogo eventi formativi 2012”]. 
Segreteria organizzativa Ufficio Formazione Fondazione Poliambulanza
(Via Bissolati, 57 - 25124 Brescia)
E-mail:formazione@poliambulanza.it