Mons. Gänswein nominato prefetto della Casa Pontificia

Il segretario del Papa prenderà il posto del neo-cardinale statunitense James Michael Harvey

| 1360 hits

CITTA' DEL VATICANO, venerdì, 7 dicembre 2012 (ZENIT.org).- Benedetto XVI ha nominato oggi il suo segretario particolare, monsignor Georg Gänswein, prefetto della Casa Pontificia, elevandolo in pari tempo alla sede titolare di Urbisaglia, con dignità di arcivescovo.

Il nuovo prefetto della Casa Pontificia è nato nel 1956 a Waldshut (nel “Land” tedesco del Baden-Württemberg) ed è stato ordinato sacerdote nel 1984 per la diocesi di Friburgo in Brisgovia.

Dopo aver conseguito la laurea in Diritto Canonico (1993) presso la Facoltà di Teologia cattolica dell'Università Ludwig Maximilian di Monaco di Baviera, è stato giudice del Tribunale Diocesano e collaboratore personale dell'arcivescovo di Friburgo in Brisgovia.

Nel 1995 è stato assunto presso la Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, per essere trasferito alla Congregazione per la Dottrina della Fede nel 1996 e diventare successivamente il segretario personale dell’allora prefetto del dicastero, il cardinale Joseph Ratzinger.

Dall’elezione del cardinale Ratzinger al soglio petrino, è il segretario particolare di Sua Santità Benedetto XVI.

Monsignor Gänswein - che prenderà il posto di monsignor James Michael Harvey, il quale ha ricevuto la porpora cardinalizia nel Concistoro del 24 novembre scorso - conosce varie lingue: oltre al tedesco, anche l’italiano, il francese, l’inglese e lo spagnolo.