Mons. Guido Pozzo nuovo Elemosiniere di Sua Santità

Il Papa ha elevato contemporaneamente il sacerdote triestino alla sede arcivescovile titolare di Bagnoregio

| 1550 hits

TRIESTE, lunedì, 5 novembre 2012 (ZENIT.org) - Mons. Guido Pozzo è stato nominato nuovo Elemosiniere di Sua Santità, succedendo a mons. Felix del Blanco Prieto, che ha presentato la rinuncia al Papa per raggiunti limiti di età.

Mons. Pozzo, 61 anni il prossimo 26 dicembre, era finora segretario della Pontificia Commissione «Ecclesia Dei», incarico che ricopriva dal 2009; in precedenza, sin dal 1987, aveva lavorato presso la Congregazione per la Dottrina della Fede.

Il Papa lo ha elevato contemporaneamente alla sede arcivescovile titolare di Bagnoregio. L’Elemosineria Pontificia è l’organismo della Santa Sede che ha il compito di esercitare la carità verso i poveri a nome del Papa. 

La notizia è stata accolta con gioia dalla Città e dalla Diocesi di Trieste, dopo l'annuncio dell'Arcivescovo mons. Crepaldi, al termine del Pontificale nella Solennità di S. Giusto.

"Questa nomina - ha detto Mons. Crepaldi - è per il Presbiterio tergestino e per tutta la nostra Chiesa un motivo di onore e una grande gioia per la quale vogliamo ringraziare il Signore e anche il Santo Padre Benedetto XVI".

Al novello vescovo, mons. Crepaldi ha espresso, poi, "a nome di tutti i presenti al Solenne Pontificale di San Giusto, del Presbiterio e dell’intera diocesi, tutta l’affettuosa vicinanza e anche l’assicurazione di una fervida preghiera".

Mons. Guido Pozzo, nato a Trieste nel 1951, è stato ordinato nella medesima città nel 1977 e svolse per dieci anni il lavoro pastorale in diocesi, in particolare nella parrocchia di Santa Teresa, svolgendo anche il ruolo di docente presso il Seminario.

Si trasferì poi a Roma dove prestò servizio come Ufficiale presso la Congregazione per la Dottrina della Fede, guidata dall’allora cardinale Joseph Ratzinger. Ha insegnato alla Pontificia Università Lateranense ed è stato Segretario Aggiunto della Commissione Teologica Internazionale.

L’8 luglio del 2009 Benedetto XVI lo ha nominato Segretario della Commissione Ecclesia Dei incaricata del dialogo con la Fraternità S. Pio X, fondata dall’arcivescovo Marcel Lefebrve.

S.E. mons. Pozzo sarà ordinato vescovo il prossimo 17 novembre a Roma nella Basilica di S. Lorenzo in Damaso, presso il Palazzo della Cancelleria, per imposizione delle mani del card. Bertone, Segretario di Stato, di S.E. mons. Gerhard Ludwig Müller, Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede e dell'Arcivescovo mons. Giampaolo Crepaldi.