Monsignor Beniamino Stella è il nuovo Prefetto della Congregazione del Clero

Sostituisce il cardinale Mauro Piacenza, diventato Penitenziere Maggiore. Nuovo Segretario del Sinodo dei Vescovi sarà monsignor Lorenzo Baldisseri

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 1409 hits

Quella di oggi è stata una giornata significativa nella ridefinizione della “squadra di governo” della Curia di Roma. Sono in totale sette le nomine effettuate da papa Francesco nell’ambito dei Dicasteri Vaticani, cui si aggiungono le designazioni di due nuovi nunzi apostolici.

Il primo cambiamento in Curia si registra con la rinuncia, per raggiunti limiti di età, del Penitenziere Maggiore, il cardinale Manuel Monteiro de Castro, cui succede il cardinale Mauro Piacenza, finora prefetto della Congregazione per il Clero.

Nell’ambito della Congregazione del Clero, il nuovo Prefetto sarà monsignor Beniamino Stella, arcivescovo titolare di Midila, finora presidente della Pontificia Accademia Ecclesiastica; confermato invece, per la medesima Congregazione, monsignor Celso Morga Iruzubieta, arcivescovo titolare di Alba Marittima; segretario per i Seminari sarà invece monsignor Jorge Carlos Patrón Wong, finora vescovo di Papantla, che è stato elevato alla dignità di arcivescovo.

Per quanto riguarda la Congregazione per la Dottrina della Fede, il Santo Padre ha nominato monsignor Joseph Augustine Di Noia (Arcivescovo titolare di Oregon City, finora Vice Presidente della Pontificia Commissione "Ecclesia Dei") in qualità di Segretario Aggiunto, e monsignor Giuseppe Sciacca, vescovo titolare di Fondi e Segretario Aggiunto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, in qualità di Consultore. Nella stessa Congregazione, il Papa ha confermato: monsignor Gerhard Ludwig Müller, arcivescovo emerito di Regensburg, in qualità di Prefetto;  monsignor Luis Francisco Ladaria Ferrer, arcivescovo titolare di Tibica, in qualità di Segretario.

Nella Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, il Pontefice ha confermato Prefetto il cardinale Fernando Filoni; Segretario monsignor Savio Hon Tai-Fai, Arcivescovo titolare di Sila; Segretario Aggiunto monsignor Protase Rugambwa, Arcivescovo-Vescovo emerito di Kigoma; ha inoltre confermato i Membri ed i Consultori.

Nuovo Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi è monsignor Lorenzo Baldisseri, Arcivescovo titolare di Diocleziana, finora Segretario della Congregazione per i Vescovi.

Nuovo Nunzio Apostolico e Presidente della Pontificia Accademia Ecclesiastica è monsignor Giampiero Gloder, Consigliere di Nunziatura, Capo Ufficio con incarichi speciali nella Segreteria di Stato, che il Papa ha elevato ad arcivescovo con titolarità della sede di Telde.

Nuovo Nunzio Apostolico in Germania, sarà monsignor Nikola Eterović, Arcivescovo titolare di Cibele, finora Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi.

Nuovo Nunzio Apostolico in Sierra Leone sarà monsignor Miroslaw Adamczyk, Arcivescovo titolare di Otricoli, Nunzio Apostolico in Liberia e in Gambia.

Il Santo Padre ha infine nominato Delegato della Sezione Ordinaria dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica, monsignor Mauro Rivella, del Clero dell’arcidiocesi di Torino.