Monsignor Claudio Maniago è il nuovo vescovo di Castellaneta

Il presule è stato per undici anni titolare della diocesi di Satafi e ausiliare a Firenze

Roma, (Zenit.org) Redazione | 467 hits

Monsignor Claudio Maniago è stato nominato da papa Francesco nuovo vescovo della diocesi di Castellaneta. Maniago, 55 anni, è stato per quasi undici anni (2003-2014) vescovo titolare di Satafi e vescovo ausiliare di Firenze.

Nato a Firenze l’8 febbraio 1959, dopo la maturità classica, Claudio Maniago ha frequentato lo Studio Teologico Fiorentino presso il seminario di Firenze. Trasferitosi a Roma è stato alunno dell'Almo Collegio Capranica e ha conseguito la Licenza in S. Liturgia presso la Pontificia Università Sant’Anselmo.

È stato ordinato sacerdote il 19 aprile 1984 a Firenze, sua diocesi di incardinazione. Dopo l’ordinazione presbiterale ha ricoperto i seguenti uffici e ministeri: Rettore del Seminario minore (1987-1994); Direttore del Centro diocesano vocazioni, Membro del Consiglio Pastorale diocesano e Assistente ecclesiastico del Serra Club di Firenze (1987-2003); Cerimoniere arcivescovile e Docente di Liturgia nella Facoltà Teologica dell'Italia Centrale (1988-2003); Direttore dell'Ufficio Liturgico della Curia (1991-2003); Membro della Commissione Ordinandi (1992-2003); Pro Vicario Generale e Moderatore della Curia (1994-2001); Canonico onorario della Cattedrale (1996-1999); Canonico de numero (1999-2003); Vicario Generale dell'arcidiocesi (2001-2003).

Il 18 luglio 2003 monsignor Claudio Maniago è stato eletto alla Chiesa titolare di Satafi e nominato Vescovo Ausiliare di Firenze. La sua consacrazione episcopale è avvenuta 1'8 settembre dello stesso anno.