Monsignor Lino Fumagalli, nuovo Vescovo di Viterbo

Nomine anche di membri di Curia

| 2329 hits

CITTA' DEL VATICANO, domenica, 12 dicembre 2010 (ZENIT.org).- Papa Benedetto XVI ha nominato nuovo Vescovo di Viterbo monsignor Lino Fumagalli, ha reso noto la Sala Stampa della Santa Sede questo sabato.

Sostituisce monsignor Lorenzo Chiarinelli, di cui il Papa ha accettato la rinuncia al governo pastorale della Diocesi di Viterbo in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Monsignor Fumagalli era finora Vescovo della Diocesi suburbicaria di Sabina-Poggio Mirteto.

Nato a Roma il il 13 maggio 1947, il nuovo Vescovo di Viterbo ha compiuto gli studi liceali, filosofici e teologici presso il Pontificio Collegio Leoniano di Anagni. Ha conseguito la licenza in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e la licenza in Diritto Canonico presso la Pontificia Università Lateranense.

È stato ordinato sacerdote il 24 luglio 1971 per la Diocesi di Porto-Santa Rufina.

Ha poi ricoperto diversi incarichi pastorali, tra cui quello di Vicario della parrocchia di Fatima alla Massimilla dal 1971 al 1972; Vicario della parrocchia di S. Giuseppe a Santa Marinella dal 1972 al 1977; Parroco di Santa Angela Merici a Santa Severa dal 1977 al 1984; docente presso il Pontificio Collegio Leoniano di Anagni dal 1978 al 1999; docente presso l’Istituto di Scienze Religiose della Pontificia Università Gregoriana di Roma dal 1981 al 1999.

È stato anche Rettore del Pontificio Collegio Leoniano di Anagni dal 1984 al 1993; Direttore del Centro Regionale Vocazioni del Lazio dal 1984 al 1999; Vicario Episcopale per la Pastorale e per la Vita Religiosa di Porto-Santa Rufina dal 1989 al 1999; Canonico della Cattedrale di Porto-Santa Rufina dal 1990 al 1999; nel 1996 è divenuto parroco della stessa Cattedrale. Dal 1998 al 1999 è stato segretario della Commissione Presbiterale Italiana.

Eletto alla sede vescovile di Sabina-Poggio Mirteto il 31 dicembre 1999, ha ricevuto la consacrazione episcopale il 20 febbraio 2000.

Attualmente è membro della Congregazione delle Cause dei Santi e della Commissione Episcopale della CEI per l’educazione cattolica, la scuola e l’università.

Nomine


La Sala Stampa vaticana ha riferito questo sabato che il Papa ha anche nominato membri della Congregazione per l’Educazione Cattolica i Cardinali Josip Bozanić, Arcivescovo di Zagabria; Laurent Monsengwo Pasinya, Arcivescovo di Kinshasa; Reinhard Marx, Arcivescovo di Monaco e Frisinga; Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, delle Pontificie Commissioni per i Beni Culturali della Chiesa e di Archeologia Sacra e del Consiglio di Coordinamento fra Accademie Pontificie.

Il 3 dicembre, il Papa ha nominato relatori della Congregazione delle Cause dei Santi monsignor Carmelo Pellegrino e padre Alfred Simón, O.S.B., finora rispettivamente Officiale e Consultore del medesimo Dicastero.

Il Pontefice ha inoltre nominato due consiglieri della Penitenzieria Apostolica: il professore di Teologia Morale della Pontificia Università della Sacra Croce Enrique Colom, della prelatura personale dell'Opus Dei, e il docente di Teologia Morale Fondamentale dell'Università Pontificia Salesiana di Roma Paolo Carlotti, SDB.