Morricone: tema "Mission" per raccontare san Francesco

Il Maestro dirigerà oggi per la prima volta l'orchestra nella Basilica di San Francesco d'Assisi per il concerto di Natale

| 796 hits

ASSISI, sabato, 15 dicembre 2012 (ZENIT.org/sanfrancesco.org).- Riprendiamo di seguito l’intervista esclusiva rilasciata dal Maestro e premio Oscar alla carriera Ennio Morricone e pubblicata ieri sul sito della Basilica di San Francesco d'Assisi - Custodia Generale del Sacro Convento.

***

Maestro Morricone per la prima volta dirigerà l'orchestra nella Basilica di San Francesco d'Assisi per il concerto di Natale; che sensazioni/emozioni le dà? 

Una grande profonda emozione veramente, essere in quella Basilica è certamente un fatto fondamentale.

Cosa rappresenta e chi è per lei San Francesco? 

San Francesco è per me quello che veramente tra tutti considero il più importante santo Italiano 

Come racconterebbe ai suoi nipoti la storia e la vita di Francesco?

Io conosco un pò la storia e la vita di San Francesco ma non la racconterei suggerirei loro di comprare un libro sulla vita di San Francesco, di questo grandissimo Santo che merita tutta la nostra ammirazione per la sua modestia e per il suo sacrificio. 

Lei è il simbolo dell'Italia che vince e che merita. Tantissimi giovani, ormai sfiduciati, preferiscono lasciare i sogni nel cassetto, ma è forse l'Italia un paese per vecchi che non da speranza, futuro e opportunità ai giovani? Quale consiglio darebbe loro?

Il consiglio è che se non hanno amore profondo per la musica e non sentono una profonda e importante musicalità, meglio abbandonare perché la vita del musicista è difficile e gli studi musicali ancora più difficili della vita 

In questi anni in cui l'immagine dell'Italia all'estero non è stata molto positiva, lei ha avuto riconoscimenti internazionali prestigiosi, fra i quali l'Oscar alla carriera. Come si è sentito a parlare in italiano su un palco come quello dell'Academy Awards

Non mi son sentito per niente frustrato, noi dobbiamo essere felici della nostra storia passata anche se qualche volta, in questi ultimi anni, questi ultimi 50 anni, la politica non ha posto l’Italia in una posizione così straordinaria. 

L'arte, la cultura e il made in Italy sta perdendo il suo fascino?

Non mi parrebbe affatto 

In questi momenti di crisi sono tempi duri per i finanziamenti alle attività culturali e artistiche. Monicelli si scagliò contro i tagli invitando i giovani a fare una rivoluzione. Come giudica la frase del regista che fece tanto clamore ?

Su questo non vorrei rispondere perché la situazione e talmente difficile che non posso giustificare atti che non sono controllati dalla ragione, ma certamente quelli che sono al Governo e che fanno le nostre leggi dovrebbero fare qualcosa di concreto per l’arte che in questo momento potrebbe anche perire. 

Con quale musica accompagnerebbe la vita, la testimonianza e la storia di San Francesco?

Mi pare che se io parlo del finale delle musiche del film Mission con doppio coro e 200 persone che suonano e cantano sarebbe un pezzo appropriato. 

I Francescani possono auspicare in una sua composizione su San Francesco?

Se avessi il tempo si.