Nasce JOSP: Journeys of the Spirit

L’ultima frontiera dei “viaggi dello spirito”

| 606 hits

ROMA, lunedì, 4 giugno 2007 (ZENIT.org).- Josp, Journeys of the Spirit, è un nome, un’esperienza, una piazza, un sito multilingue (vi si accede, per il momento, da www.orpnet.org), che nasce grazie alla comprovata esperienza dell'Opera Romana Pellegrinaggi (ORP) in fatto di viaggi dello spirito.



Destinato a diventare un segno riconoscibile per i viaggiatori dello spirito, un punto di riferimento per chi si vuole addentrare in questo mondo, Josp, pur muovendo oggi i suoi primi passi, ha un percorso già ben definito di fronte a sé, di cui una delle tappe fondamentali sarà nel 2009 il Festival del Turismo Religioso.

Josp è una mappa per chi si vuole orientare nella geografia dello Spirito, una mappa i cui punti per ora riconoscibili sono Roma, Lourdes, Fatima, Santiago, Czestochowa, Gerusalemme.

Josp – spiega una nota diffusa dall'ORP – “si va ad affiancare al sito già esistente www.orpnet.org, ma viene alla luce con uno scopo ben diverso: è una finestra sull'Opera Romana Pellegrinaggi e su tutti gli itinerari che essa propone, un catalogo sfogliabile, nel quale si può accedere scegliendo da casa l'itinerario che si vuole intraprendere, a seconda delle proprie esigenze, con possibilità di pagamento on-line”.

La novità non sta solo nell'utilizzo di internet, ma nel promuovere, unitamente alle proposte di pellegrinaggio che da sempre caratterizzano l’ORP, un’esperienza qual è quella di “ROMA CRISTIANA”, il servizio di “Open Bus” che comprende: le linee San Pietro e San Paolo, 5 itinerari e 2 visite a piedi, per un totale di 200 ore di visita guidata in 10 lingue (italiano, inglese, spagnolo, polacco, tedesco, francese, russo, portoghese, cinese e giapponese).

Accessibile, anche nei costi, ROMA CRISTIANA copre tutta la città di Roma ed in particolar modo delle aree che sono poco conosciute dal grande pubblico.

Tra le proposte un itinerario affascinante, e che nessuno prima ha mai fatto oggetto di offerta, che parte dalla Basilica di San Clemente arrivando a San Gregorio Magno passando per i Santi Quattro Coronati e gli oratori del Celio, inoltre la Roma ebraica con la visita della Sinagoga, ed ancora l'area di San Giovanni con apertura giornaliera degli scavi sotto la Basilica, il chiostro e il “Sancta Sanctorum”, cappella privata dei Papi.

Il sito è a 4 livelli e darà la possibilità di veicolare attraverso i grandi sistemi di distribuzione su tutto il mondo ROMA CRISTIANA insieme al ventaglio dell’offerta pellegrinaggi ORP: Lourdes, Fatima, Gerusalemme, Santiago de Compostela, Czestochowa.

“L'Opera Romana Pellegrinaggi con Josp vuole esaltare ai massimi livelli la vocazione di una città come Roma, città aperta, cuore del cristianesimo, creando una rete in grado di supportare la richiesta sempre più crescente di coloro che vengono a visitare la capitale, offrendo poi, a chi lo vuole, la possibilità di proseguire per ulteriori destinazioni dello 'spirito'”, spiega ancora la nota.

L’Opera Romana Pellegrinaggi è un'istituzione del Vicariato di Roma (organo della Santa Sede) e si prefigge come compito quello di promuovere l’uomo ed evangelizzarlo attraverso la pastorale del turismo e il ministero del pellegrinaggio, così come attraverso la promozione e realizzazione di eventi e attività culturali e di formazione.

Oggi l’ORP conta oltre 395 corrispondenti in Italia e all’estero. Si avvale di circa 900 sacerdoti per l’assistenza spirituale dei pellegrini, e di 400 animatori pastorali laici e direttori tecnici dei pellegrinaggi stessi.