Nasce un nuovo polo scolastico a Venezia

Marcianum e Cavanis in sinergia per consolidare l'offerta educativa e formativa

| 922 hits

VENEZIA, domenica, 16 dicembre 2012 (ZENIT.org).- Le scuole veneziane del Marcianum e del Cavanis si mettono insieme per dare continuità, integrazione e maggiore forza all’offerta educativa e formativa d’ispirazione cattolica che contraddistingue, da sempre, entrambe le realtà.

A partire dal prossimo anno scolastico 2013/14 la scuola secondaria di primo grado e il liceo classico dell’Istituto paritario Giovanni Paolo I, che ha attualmente sede nel complesso della Salute a Venezia, entreranno in organica sinergia con il vicino Istituto Cavanis (Congregazione delle Scuole di Carità). Nulla cambierà, invece, all’interno della Fondazione Giovanni Paolo I - il “segmento pedagogico” dello Studium Generale Marcianum - per la scuola “Domenico Savio” di Oriago (primaria e secondaria di primo grado) e la scuola “S. Pio X” di Mira (scuola dell’infanzia e primaria).

La continuità didattica per i ragazzi e i giovani studenti veneziani inseriti in tali classi risulterà pienamente assicurata; in questi mesi, intanto, le due istituzioni (Marcianum e Cavanis) definiranno più nel dettaglio termini, modalità, risorse e sedi nell’ambito della più stretta collaborazione avviata e in vista della nuova realtà che sta per nascere dalla “fusione” dei due istituti scolastici.

La strada intrapresa risponde anche alla necessità - molto presente in questi tempi difficili per tante realtà, in particolare per le scuole paritarie - di unire le forze, razionalizzare al meglio le risorse disponibili e contenere i costi.

Nel contempo la Fondazione Giovanni Paolo I ha, dal 7 dicembre scorso, un nuovo presidente: il Patriarca mons. Francesco Moraglia ha, infatti, accolto le dimissioni di don Natalino Bonazza ed ha nominato al suo posto il dott. Marco Agostini che è già amministratore delegato dello Studium Generale Marcianum.