Natale nel segno della carità

Il patriarca Moraglia incontra bambini e volontari

| 810 hits

VENEZIA, venerdì, 14 dicembre 2012 (ZENIT.org).- Sono tutti nel segno della carità, concretamente vissuta in ogni periodo dell’anno ma particolarmente in rilievo nei giorni più vicini alle feste del Natale, i prossimi appuntamenti diocesani che si svolgono alla presenza del Patriarca mons. Francesco Moraglia.

Sabato 15 dicembre, alle ore 18.30, nel Duomo di S. Lorenzo si terrà l’annuale “Messa della Carità” che sarà presieduta, per la prima volta, dal Patriarca. Tale appuntamento è specialmente rivolto a coloro che operano e si impegnano quotidianamente nelle realtà caritative e di volontariato (sia diocesane e parrocchiali che associative) della diocesi di Venezia nonché ai membri delle Scuole Grandi e alle Arciconfraternite.

Nel pomeriggio di domenica 16 dicembre si svolgerà a S. Marco, sempre alla presenza del Patriarca, l’edizione 2012 dell’ “Incontro della carità”. Sono invitati a partecipare a questo appuntamento tradizionale (che, in diocesi, si ripete ormai da 65 anni) tutti i bambini dai 6 ai 10 anni del Patriarcato, accompagnati dai loro genitori e da sacerdoti, religiosi, educatori, insegnanti di religione e responsabili dei gruppi di catechesi e associativi.

“Occhi per vedere” è il motto che accompagna l’iniziativa di quest’anno per sottolineare la necessità di vedere davvero ed accorgersi finalmente della realtà circostante e delle persone che stanno intorno e, magari, hanno più bisogno. Sull’esempio di quella ragazza di Nazareth - Maria, la madre di Gesù - che ha saputo ascoltare, vedere e… correre incontro, in fretta e con gioia, come racconta l’episodio evangelico della visita alla cugina Elisabetta che sarà posto al centro dell’incontro.

Punto e momento di ritrovo sono fissati all’aperto - tempo permettendo - in Piazza S. Marco, alle ore 15.30 di domenica 16 dicembre, nell’area opposta rispetto alla cattedrale marciana dove, per intenderci, era collocato l’altare della messa celebrata per l’apertura dell’Anno della Fede. Qui mons. Moraglia accoglierà i bambini, le loro famiglie e i loro accompagnatori per poi recarsi insieme in basilica. In caso di condizioni meteorologiche avverse (acqua alta, pioggia fitta o freddo intenso) l’incontro inizierà allo stesso orario direttamente in chiesa.

Come ogni anno in occasione dell’ “Incontro della Carità” - organizzato dall’Ufficio diocesano per l’evangelizzazione e la catechesi / Coordinamento della pastorale dei bambini in collaborazione con la Caritas diocesana e la San Vincenzo mestrina - èproposto ai bambini un concreto gesto di carità verso i propri coetanei o altre persone in difficoltà: si tratta, stavolta, di una raccolta di materiali per la scuola(ad esempio quaderni, album da disegno, matite, gomme da cancellare, temperamatite, penne a sfera, matite colorate, pennarelli, acquarelli e pennelli, forbici con punta arrotondata, righelli e squadrette ecc.) che saranno poi distribuiti ad altri bambini e famiglie del nostro territorio o, eventualmente, anche in realtà esterne all'Italia dove la Chiesa veneziana è presente con progetti di collaborazione e sostegno. Il materiale raccolto sarà portato in basilica dagli stessi bambini sempre nel pomeriggio di domenica 16 dicembre.