Nomina dell'arcivescovo metropolita di Homs, Hama e Yabroud dei greco-melkiti

Brevi della Sala Stampa della Santa Sede/2

| 606 hits

CITTA' DEL VATICANO, sabato, 23 giugno 2012 (ZENIT.org).– Il Santo Padre Benedetto XVI ha aderito alla elezione canonicamente fatta dal Sinodo dei Vescovi della Chiesa Greco-Melkita dell’Arcivescovo Metropolita di Homs, Hama e Yabroud dei Greco-Melkiti (Siria), nella persona di S.E. Mons. Jean-Abdo Arbach, B.C., avendo accolta dal medesimo Presule la rinuncia al governo pastorale dell’Esarcato apostolico peri fedeli Greco-Melkiti residenti in Argentina.

S.E. Mons. Jean-Abdo Arbach, B.C.

S.E. Mons. Jean-Abdo Arbach, B.C., è nato a Yabroud in Siria il 28 giugno 1952. Nel 977 ha emesso i voti perpetui nell'Ordine Basiliano Soarita (Chouérites). Ha conseguito la licenza in Liturgia presso l'Università "St Esprit" a Kaslik (Libano). Conosce l'arabo, il francese e lo spagnolo.

È stato ordinato sacerdote il 24 agosto 1980. Ha ricoperto quindi vari incarichi, tra i quali: Consigliere Generale dell’Ordine Soarita (1989-1995), Parroco di Córdoba in Argentina (1996-2005), Direttore della Scuola dell'Ordine a Zahlé in Libano dal 2005 al 2006.

Il 17 ottobre 2006 il Santo Padre Benedetto XVI lo ha nominato Esarca Apostolico per i fedeli Greco-Melkiti residenti in Argentina, elevandolo alla dignità episcopale come Vescovo titolare di Palmira dei Greco-Melkiti. La chirotonia episcopale gli è stata conferita a Zahlé il 3 febbraio 2007 da Sua Beatitudine il Patriarca di Antiochia.