"Non abbiate paura della croce di Cristo"

Domani, in Vaticano un convegno organizzato dalla Cattedra "Gloria Crucis" della PUL

| 1194 hits

ROMA, lunedì, 14 maggio 2012 (ZENIT.org) - «La sapienza della croce nel pensiero e nella testimonianza di Giovanni Paolo II». Domani, 15 maggio, in Vaticano un convegno organizzato dalla Cattedra Gloria Crucis della Pontificia Università Lateranense.

«Non abbiate paura della croce di Cristo. È sorgente di ogni gioia e di ogni pace. Era l’unico modo per Gesù di arrivare alla risurrezione e al trionfo. È l’unico modo per noi di partecipare alla sua vita, ora e sempre».

Le parole di Giovanni Paolo II proferite durante l’incontro con i giovani durante il pellegrinaggio apostolico in Nuova Zelanda del novembre 1986, evidenziano l’intenso legame con la croce di cui il Papa polacco è stato, certamente, testimone vivente.

A un anno dalla sua beatificazione, la Cattedra Gloria Crucis della Pontificia Università Lateranense organizza domani, 15 maggio, un convegno per riflettere proprio su «La sapienza della croce nel pensiero e nella testimonianza di Giovanni Paolo II». Scenario dell’iniziativa la chiesa di Santo Stefano degli Abissini in Vaticano dove, a partire dalle 9.00, i relatori rifletteranno su Giovanni Paolo II “teologo della croce”.

Introdurranno il convegno, i saluti del Rettore Magnifico della Pontificia Università Lateranense il vescovo Enrico dal Covolo e di padre Ottaviano D’Egidio, Superiore generale dei Passionisti.

Interverranno poi, moderati dal direttore della Cattedra Gloria Crucis Fernando Taccone, il Teologo emerito della Casa pontificia, cardinale Georges Marie Martin Cottier e il biblista Mario Collu.

Alle 12.00 è prevista la meditazione del Vicario Generale di Sua Santità per lo Stato della Città del Vaticano il cardinale Angelo Comastri a cui seguirà la preghiera presso l’altare del Beato guidata dallo stesso Comastri.

La sessione pomeridiana (dalle 15.15) sarà caratterizzata dalla relazione di Gilfredo Marengo del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per Studi su Matrimonio e Famiglia e dagli interventi di padre Ciro Benedettini, Vice direttore della Sala Stampa Vaticanae dei vaticanisti Aldo Maria Valli e Saverio Gaeta.