Nuova evangelizzazione e trasmissione della fede

Domani alla Lateranense un bilancio sull'ultimo Sinodo dei Vescovi

Roma, (Zenit.org) | 342 hits

Nuova evangelizzazione e trasmissione della fede: sarà una riflessione tout court sulla recezione del Sinodo dei vescovi sulla Nuova evangelizzazione (svoltosi in vaticano dal 7 al 28 ottobre 2012), il convegno che, domani, 7 maggio, dalle ore 9, si svolgerà presso l’Aula Pio XI della Pontificia Università Lateranense.

Organizzata dall’Istituto Pastorale Redemptor Hominis dell’Ateneo, l’iniziativacostituirà l’occasione per la presentazione della Collana “Sinodo dei vescovi” edita dalla Lateran University Press.

Moderati dal teologo pastoralista Paolo Asolan e introdotti dal Rettore della Lateranense, il vescovo Enrico dal Covolo, interverranno il Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi, l’arcivescovo Nikola Eterović e i teologi Francesco Cosentino e Dénis Biju – Duval.

Saranno quattro gli esperti che, nel pomeriggio (dalle 15), rifletteranno sulla trasmissione della fede nelle varie età della vita: Andrea Lonardo (infanzia), Tommaso Spinelli (adolescenza e prima giovinezza),Fabio Rosini (giovinezza e età adulta) e Flavia Marcacci (matrimonio e famiglia).

«Con questa giornata di studi, intendiamo – spiega Paolo Asolan – iniziare a lavorare per la recezione pastorale del Sinodo, integrando il tema della trasmissione della fede nella prospettiva della Tradizione così come è intesa dalla Dei Verbum; interpretare cioè la Nuova Evangelizzazione – aggiunge lo studioso - non solo come un passaggio di idee o una catechesi fatta meglio, ma come un processo vivente che avviene nella comunità cristiana, e che dunque coinvolge tutta la prassi ecclesiale e la fisionomia di una comunità cristiana».