Nuove nomine di papa Francesco

Sono tre i nuovi membri ordinari della Pontificia Accademia delle Scienze e della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 526 hits

Il Santo Padre ha nominato Membri Ordinari della Pontificia Accademia delle Scienze gli Illustrissimi Professori Shinya Yamanaka, Docente di Biologia Cellulare all’Università di Kyoto (Giappone), e Juan Martín Maldacena, Docente di Fisica Teorica all’Institute for Advanced Study di Princeton, New Jersey (U.S.A.).

Il Prof. Shinya Yamanaka è nato il 4 settembre 1962 a Higashiōsaka, Osaka (Giappone). Dopo essersi diplomato alla Tennōji High School, ha frequentato l'Università di Kobe, dove si è laureato in Medicina nel 1987; successivamente si è specializzato come chirurgo ortopedico, prima di dedicarsi alla ricerca di base. Ha conseguito il PhD all'Università di Osaka nel 1993, per passare poi al Gladstone Institute di San Francisco (U.S.A.) e al Nara Institute of Science and Technology in Giappone. È attualmente Direttore del Center for iPS Cell Research and Application dell'Università di Kyoto e continua la sua collaborazione con il Gladstone Institute.

Le ricerche del Professore Yamanaka vertono sui modi di generare cellule simili alle cellule staminali embrionali tramite la riprogrammazione di cellule somatiche al fine di comprendere i meccanismi molecolari alla base della pluripotenza e della proliferazione rapida delle cellule staminali embrionali e per individuare i fattori che inducono la riprogrammazione. Il Professor Yamanaka ha dato a queste cellule il nome di "cellule staminali pluripotenti indotte (iPS)". Ha ricevuto il Premio Nobel in Fisiologia o Medicina nel 2012.

Il Prof. Juan Martín Maldacena è nato il 10 settembre 1968 a Buenos Aires (Argentina). Ha studiato fisica presso l’Instituto Balseiro di Bariloche e si è laureato nel 1991 all’Università di Buenos Aires. Nel 1996 ha ottenuto il dottorato presso l'Università di Princeton (U.S.A.), sotto la direzione del Professore Curtis Callan. Dopo alcuni impegni postdottorali alla Rutgers University, si è trasferito all'Università di Harvard e poi all'Institute for Advanced Studies di Princeton, dove è attualmente Docente.

Il Professore Maldacena studia la gravità quantistica e la teoria delle stringhe, alla ricerca di una descrizione dello spazio-tempo coerente dal punto di vista della meccanica quantistica. Ha esaminato gli aspetti quantistici dei buchi neri sulla base della teoria delle stringhe, proponendo un'equivalenza tra spazio-tempo iperbolico quantistico e le teorie dei campi quantistici che si trovano ai loro confini. Juan Maldacena è membro dell'Accademia Americana delle Arti e delle Scienze ed ha ricevuto la borsa di studio Mac Arthur, il Premio Sackler, il Premio Dannie Heineman, la Medaglia Dirac dell'ICPT e il Premio di Fisica Fondamentale. Nel 2002 la Pontificia Accademia delle Scienze gli ha assegnato la Medaglia Pio XI.

*

Il Papa ha nominato Membro Ordinario della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali l’Ill.mo Prof. Stefano Zamagni, Docente di Economia all’Università di Bologna (Italia).

Il Prof. Stefano Zamagni è nato a Rimini nel 1943. Si è laureato nel 1966 in Economia e Commercio presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, specializzandosi nel 1973 presso il Linacre College dell'Università di Oxford. Dal 1985 al 2007 ha insegnato Storia dell'analisi economica all'Università Luigi Bocconi di Milano. Attualmente è Professore Ordinario di Politica economica presso l'Università di Bologna e Professore Aggiunto di Economia politica internazionale presso la Johns Hopkins University.

Fa parte del Comitato scientifico di varie riviste economiche italiane e internazionali, ha partecipato ai Comitati organizzatori di convegni scientifici ed è stato membro del Comitato scientifico delle Settimane Sociali dei Cattolici Italiani. E' autore di numerose pubblicazioni, volumi e saggi, così come di contributi al dibattito culturale e scientifico. Nel 1991 è stato nominato Consultore del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace e nel 1999 è stato ammesso alla New York Academy of Sciences. In quanto Consultore del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, ha anche collaborato alla stesura del testo dell'Enciclica Caritas in veritate.