Nuove nomine nella Legione di Cristo

Consiglio generale ampliato, nuovo Direttore Territoriale per l'Italia e nuovo prefetto di studi

| 1870 hits

ROMA, martedì, 23 novembre 2010 (ZENIT.org).- Nel corso degli ultimi mesi, il Cardinale Velasio De Paolis, Delegato Pontificio per la Legione di Cristo e il Movimento Regnum Christi, ha analizzato con il consiglio generale della Congregazione, tra gli altri temi, il funzionamento dei vari organi di governo perché il servizio di autorità sia esercitato nel miglior modo possibile.



In questo contesto, la segreteria generale della Congregazione ha comunicato questo lunedì l'ampliamento temporaneo del numero dei consiglieri generali della Congregazione e due nuove nomine.

“Data l’importanza del lavoro che la Legione di Cristo deve realizzare per la revisione delle Costituzioni, si darà maggiore rappresentatività a tutti i religiosi della Congregazione all’interno del Consiglio Generale”, spiega il comunicato.

“Secondo l’autorità che gli è stata concessa dal Santo Padre (cfr. num. 1 del Decreto del Segretario di Stato, 9 luglio 2010), il Card. Velasio De Paolis, C. S., in deroga, per questa occasione e per questa volta, ai relativi numeri delle Costituzioni della Legione di Cristo, ha ampliato il consiglio generale da cinque a sette membri”.

“I due nuovi consiglieri generali saranno nominati dal Delegato Pontificio all’inizio del 2011, dopo aver effettuato una consultazione tra tutti i religiosi con voti perpetui e i religiosi che hanno fatto il primo rinnovamento dei voti”.

Nuovo Direttore Territoriale per l'Italia

Per rispettare con maggior chiarezza la distinzione tra gli organi del governo generale e del governo territoriale, padre Álvaro Corcuera, L.C., Direttore Generale, con il consenso del suo consiglio, ha nominato Direttore Territoriale per l'Italia padre Óscar Náder Kuri, L.C., il cui incarico inizierà il 24 dicembre, in sostituzione di padre Luis Garza Medina, L.C., che continuerà ad essere vicario generale e delegato del Direttore Generale per la vita consacrata femminile, spiega il testo.

Padre Óscar Náder Kuri, L.C., è nato il 23 dicembre 1958 a Monterrey, Nuevo León (Messico). E' entrato nella Congregazione il 15 settembre 1976 e ha emesso la professione religiosa il 15 settembre 1978. E' stato ordinato sacerdote il 24 dicembre 1986. Da allora ha collaborato nel campo della formazione di religiosi e sacerdoti Legionari di Cristo nel centro di studi superiori di Roma, soprattutto come rettore della sezione C. Dal 2005 è inoltre consigliere territoriale per l'Italia.

Nuovo prefetto generale degli studi

Il Direttore Generale, alla presenza del suo consiglio e del Delegato Pontificio, ha designato prefetto generale degli studi padre José Enrique Oyarzún Tapia, L.C., in sostituzione di padre Luis Garza, L.C.

Padre José Enrique Oyarzún Tapia, L.C., è nato a Illapel, Cuarta Región (Cile), il 9 gennaio 1970. E' entrato nella Congregazione il 22 marzo 1987, ha emesso la professione religiosa il 26 marzo 1989 e ha ricevuto l'ordinazione sacerdotale il 22 dicembre 2001. Ha conseguito il titolo di Dottore in Teologia Dogmatica.

Tra i vari incarichi che ha ricoperto, figurano quello di ausiliare nella segreteria generale (dal 2001), prefetto degli studi della sede della direzione generale (dal 2003), docente di Teologia Dogmatica presso l'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e ausiliare nella prefettura generale degli studi (dal 2008).

Il suo compito come prefetto generale degli studi consisterà nell'aiutare il Direttore Generale e il suo consiglio in tutto ciò che si riferisce alla formazione intellettuale, all'aggiornamento degli studi e all'integrità dottrinale dei membri della Congregazione.