Condividi questo articolo

Obiezione di coscienza: i farmacisti a un bivio

Le pressioni delle multinazionali e i cavilli giuridici minacciano quello che è un diritto naturale e non una "concessione" dello stato Non una “concessione” dello Stato ma un vero e proprio diritto naturale, preesistente agli ordinamenti giuridici positivi. Ciononostante, negli ultimi tempi l’obiezione di coscienza contro l’ …