Oggi inizia l'Avvento ambrosiano

Per sei domeniche il cardinale Scola celebra Messa in Duomo e tiene un ciclo di omelie

| 980 hits

MILANO, domenica, 18 novembre 2012 (ZENIT.org).- In Diocesi di Milano, secondo il Rito Ambrosiano, oggi 18 novembre, sarà la prima Domenica di Avvento. Per tutte le sei domeniche che precedono il Natale, alle ore 17,30 l’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, presiederàla Messa in Duomo proponendo una particolare predicazione.

Perché le celebrazioni in Duomo in Avvento con l’Arcivescovo

La predicazione dell’Arcivescovo in Duomo, che ha per titolo “Dio che viene”, è rivolta a tutti: a quanti da tempo non frequentano più l’Eucaristia domenicale; a chi ha smarrito la fede ed è in ricerca, affinché riscopra la vicinanza del Mistero alla propria vita; a chi, ritenendosi non credente, vuole conoscere cosa la Chiesa dice di Gesù; ai battezzati che vivono quotidianamente la fede nelle loro parrocchie e aggregazioni, come un opportuno complemento al loro percorso personale e comunitario. Ogni Santa Messa sarà animata a turno da associazioni e movimenti ecclesiali, nel segno dell’unità della Chiesa che si raduna con il proprio Vescovo.

Volantinaggio in centro per inviare alla Messa

Per coinvolgere anche coloro che non partecipano più alla Messa ilvenerdì precedente ogni domenica d’Avvento, è prevista la distribuzione di una cartolina invito. Il volantinaggio avviene nel centro di Milano: fuori dalle Università, nelle stazioni Centrale, Cadorna e Garibaldi; all’ingresso della metropolitana di Piazza Duomo e San Babila.

Perché a Milano l’Avvento inizia prima che nel resto del mondo

L’Avvento, come periodo di preparazione alla festa di Natale, è testimoniato in Gallia e in Spagna già verso la fine del secolo IV. Nel secolo VI la durata di questo periodo tende a stabilizzarsi sulla durata della Quaresima, cioè sei settimane: è indicativo infatti che esso, nella tradizione ambrosiana, venga definito “Quaresima di San Martino”, proprio perché iniziava la domenica successiva all’11 novembre.

La cosa è spiegabile se si tiene presente l’importanza e la rilevanza crescente che tende ad assumerela festa di Natale: il 25 dicembre, infatti, soprattutto nella tradizione popolare, viene sempre più percepito come un giorno talmente solenne da essere equiparato alla festa più importante dell’anno liturgico cristiano, cioè la Pasqua.

E come la Pasqua è introdotta da un periodo di preparazione (la Quaresima) scandito su sei settimane, analogamente anche per il Natale si pensò a un periodo di preparazione (l’Avvento) di simile durata.

Un Avvento di tale durata è testimoniato anche a Roma verso la metà del secolo VI, finché con la riforma liturgica promossa da Papa Gregorio Magno, a cavallo fra i secoli VI e VII, esso fu accorciato a quattro settimane: è l’Avvento di “rito romano”, che si diffonderà poi in tutta la Chiesa latina occidentale.

La liturgia ambrosiana ha invece sempre conservato l’uso primitivo delle sei settimane d’Avvento: comincia dalla domenica immediatamente successiva all’11 novembre (festa di San Martino) e termina con la vigilia di Natale.

I concerti d’Organo prima della Messa

Ogni domenicala messa sarà preceduta, alle ore 17.00, da un concerto dei grandi Organi del Duomo, con l’esecuzione di alcuni brani legati ai temi delle diverse domeniche dell’Avvento ambrosiano, con un repertorio che spazia dall’epoca barocca fino ai nostri giorni.

Social (dirette twitter e facebook)

Per condividere l’invito anche mediante internet è stata attivata la pagina Facebook chiesadimilano.it con tutti i dettagli dell’appuntamento. Su twitter seguendo @chiesadimilano sarà possibile ricevere aggiornamenti sulla celebrazione e i passaggi principali dell’omelia del cardinale Scola.

Date delle Messe e titoli delle Omelie

- I Domenica di Avvento - 18 novembre: «La venuta del Signore»

- II Domenica di Avvento - 25 novembre: «I figli del Regno»

- III Domenica di Avvento - 2 dicembre: «Le profezie adempiute»

- IV Domenica di Avvento - 9 dicembre: «L’ingresso del Messia.»

- V Domenica di Avvento - 16 dicembre - «Il Precursore»

- VI Domenica di Avvento - 23 dicembre: « Divina Maternità di Maria».

La Messa in diretta su Tv, Radio e internet

Per favorire l’ascolto delle omelie dell’Arcivescovo anche a chi non potrà recarsi in Duomo, sarà possibile seguirela Messain diretta su:

www.chiesadimilano.it
Telenova News (canale 664)
Radio Marconi e Radio Mater

In serata www.chiesadimilano.it e www.angeloscola.it pubblicheranno testo e video integrali dell’omelia.

Da lunedì la Benedizione delle case

Gesto tipico di Avvento in Rito Ambrosiano è la benedizione delle case. Da lunedì preti, suore e anche molti laici passeranno nelle proprie parrocchie per la visita natalizia delle case, portando la benedizione del Signore e lasciando come dono la lettera preparata appositamente dal card. Angelo Scola dal titolo “Tenere accesa la speranza” (Centro Ambrosiano, pag 4, 0,30 euro), già diffusa in 800mila copie.